Assicurazione malattie: Riduzione dei premi

La legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal) prevede che Confederazione e Cantoni accordino riduzioni dei premi agli assicurati di condizione economica modesta mediante il versamento di contributi federali e cantonali.

Ogni persona domiciliata in Svizzera deve obbligatoriamente assicurarsi per le cure medico-sanitarie. I premi assicurativi vengono stabiliti dagli assicuratori-malattie in modo unitario per tutti gli assicurati, indipendentemente dal reddito, in funzione della regione di domicilio e del modello assicurativo scelto. Quale correttivo sociale al principio del premio unico, la LAMal prevede che Confederazione e Cantoni accordino riduzioni dei premi agli assicurati di condizione economica modesta mediante il versamento di contributi federali e cantonali. Inoltre, per le famiglie con redditi medi e bassi i Cantoni riducono di almeno il 50 per cento i premi dei minorenni e dei giovani adulti in periodo di formazione.

  • I Cantoni dispongono di ampie competenze nel disciplinamento delle riduzioni dei premi dei loro assicurati. Pertanto, le condizioni previste per il loro ottenimento (limiti di reddito e di sostanza), l’importo e le modalità di pagamento (automatico o su richiesta, scadenza) variano a seconda del Cantone di domicilio.
  • I Cantoni provvedono affinché nell’esame delle condizioni d’ottenimento vengano considerate, su richiesta particolare dell’assicurato, le circostanze economiche e familiari più recenti.
  • Inoltre provvedono affinché il versamento delle riduzioni di premio all’assicuratore-malattie avvenga in modo che l’assicurato non debba anticipare l’importo totale dei premi. 

Il 17 marzo 2017 il Parlamento ha modificato la LAMal a seguito delle iniziative parlamentari 10.407 «Esenzione dai premi per i minorenni» (https://www.parlament.ch/it/ratsbetrieb/suche-curia-vista/geschaeft?AffairId=20100407) e 13.477 «LAMal. Revisione delle categorie dei premi per minorenni, giovani adulti e adulti» (https://www.parlament.ch/it/ratsbetrieb/suche-curia-vista/geschaeft?AffairId=20130477) (https://www.admin.ch/opc/it/federal-gazette/2017/2071.pdf).
Pertanto i Cantoni sono ora obbligati a ridurre almeno dell’80 per cento i premi dei bambini di famiglie con redditi bassi e medi. I premi dei giovani adulti in formazione devono continuare ad essere ridotti almeno del 50 per cento. Ai Cantoni è concesso un termine di due anni per introdurre il nuovo sistema. Il 11 aprile 2018 il Consiglio federale ha posto in vigore la presente modifica dal 1° gennaio 2019. Visto il termine di transizione, i Cantoni dovranno ridurre almeno dell’80 per cento i premi dei bambini di famiglie con redditi bassi e medi, al più tardi entro il 1° gennaio 2021.

Ultima modifica 26.08.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Unità di direzione assicurazione malattia e infortunio
Sezione Vigilanza sull’esercizio
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 21 11
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/versicherungen/krankenversicherung/krankenversicherung-versicherte-mit-wohnsitz-in-der-schweiz/praemienverbilligung.html