Assicurazione malattie: Partecipazione ai costi per assicurati domiciliati all’estero

Gli assicurati devono partecipare ai costi delle cure mediche fornite loro in Svizzera e, in alcuni casi, all’estero. La partecipazione ai costi segue regole diverse a seconda del Paese in cui il paziente è assicurato.

Costi di cura in Svizzera per gli assicurati UE/AELS

Gli assicurati dell’UE/AELS che devono farsi curare durante un soggiorno temporaneo in Svizzera (p. es. i turisti) pagano un importo forfetario per la franchigia e l’aliquota percentuale. Questo importo forfetario è di 92 franchi per gli adulti e di 33 franchi per i bambini per un periodo di 30 giorni. In caso di degenza ospedaliera, il contributo degli assicurati è di 15 franchi al giorno. Per maggiori informazioni consultare il sito Internet dell’organo di collegamento svizzero, l’Istituzione comune LAMal a Soletta «Soggiorno temporaneo in Svizzera» e «Partecipazione alle spese di cura durante un soggiorno in Svizzera (persone domiciliate e assicurate nell’UE/AELS)».

Ulteriori informazioni

Partecipazione ai costi

Per principio, gli assicurati sono obbligati a partecipare ai costi delle prestazioni ottenute.

Ultima modifica 27.08.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Unità di direzione assicurazione malattia e infortunio
Sezione Vigilanza giuridica AMal
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 21 11
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/versicherungen/krankenversicherung/krankenversicherung-versicherte-mit-wohnsitz-im-ausland/kostenbeteiligung.html