Finanziamento uniforme delle prestazioni ambulatoriali e stazionarie

Nell’agosto del 2019, il Consiglio federale ha preso posizione sul rapporto della Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio nazionale, che propone un finanziamento uniforme dei trattamenti ambulatoriali e stazionari.

Il finanziamento attualmente differenziato dei trattamenti ambulatoriali e stazionari crea incentivi sbagliati:

  • la fissazione di tariffe appropriate è ostacolata;
  • lo spostamento delle prestazioni verso il settore ambulatoriale comporta un onere dei premi più elevato;
  • il ricorso alle cure coordinate, più economiche, è resa più difficile.

Nel suo rapporto, la Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio nazionale (CSSS-N) propone un finanziamento uniforme dei trattamenti ambulatoriali e stazionari. Nel suo parere in merito del 14 agosto 2019, il Consiglio federale accoglie sostanzialmente con favore il progetto della CSSS-N. Ritiene tuttavia che un finanziamento uniforme dovrebbe essere attuato in collaborazione con i Cantoni e che durante i dibattiti parlamentari sarà necessario apportare adeguamenti in tal senso.

Il Consiglio federale sostiene pertanto diverse proposte di minoranza. Si trova anche d’accordo con un finanziamento uniforme delle prestazioni di cura a domicilio e nelle case di cura, pur sostenendo che sarà necessario creare dapprima le condizioni necessarie in questo senso, ossia garantendo la trasparenza dei costi e distinguendo chiaramente tra cure e assistenza.

Ultima modifica 18.12.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Unità di direzione Assicurazione malattia e infortunio
Divisione tariffe e basi
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 21 11
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/versicherungen/krankenversicherung/krankenversicherung-revisionsprojekte/parlamentarische-initiative-finanzierung-der-gesundheitsleistungen-aus-einer-hand-einfuehrung-des-monismus.html