Modifica della LAMal: misure di contenimento dei costi – pacchetto 2

Il 7 settembre 2022 il Consiglio federale ha adottato il messaggio concernente la revisione della LAMal (Misure di contenimento dei costi – pacchetto 2). Le misure contribuiscono a contenere l’aumento dei costi dell’AOMS a un livello giustificato da motivi medici.

Genesi del progetto

Conformemente alle decisioni del Consiglio federale del 28 marzo 2018, dell’8 marzo 2019 e del 20 maggio 2020, con la modifica della legge federale del 18 marzo 1994 sull’assicurazione malattie (Misure di contenimento dei costi – Pacchetto 2), il Dipartimento federale dell’interno (DFI) ha presentato un controprogetto indiretto all’iniziativa popolare «Per premi più bassi – Freno ai costi nel settore sanitario (Iniziativa per un freno ai costi)» depositata dal Gruppo del Centro. Il controprogetto indiretto consisteva principalmente nel progetto relativo all’attuazione di una definizione degli obiettivi per l’evoluzione dei costi nell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) e in altre otto misure volte a contribuire a contenere i costi dell’AOMS a un livello giustificato da motivi medici.

La consultazione si è svolta dal 19 agosto al 19 novembre 2020. Sono pervenuti oltre 300 pareri, la maggior parte dei quali riconosce la necessità di contenere i costi. Tuttavia, molti partecipanti alla consultazione si sono espressi in modo critico nei confronti della modifica di legge proposta, giudicando il pacchetto non sufficientemente maturo e non attuabile. Il rapporto sui risultati della consultazione e altri documenti complementari sono disponibili sul sito internet della Cancelleria federale.

Il 28 aprile 2021 il Consiglio federale ha preso atto del rapporto sui risultati della consultazione concernente il 2° pacchetto di misure di contenimento dei costi e, su tale base, ha deciso di svincolare la proposta di una definizione di obiettivi dal pacchetto nonché di perseguirla e trasmetterla separatamente. L’introduzione di una definizione di obiettivi rappresenta ora l’unico controprogetto indiretto all’Iniziativa per un freno ai costi. Il 10 novembre 2021 il Consiglio federale ha adottato il relativo messaggio.

Sulla scorta dei pareri rientrati dalla consultazione, le misure del 2° pacchetto sono state riesaminate in modo approfondito. Il 7 settembre 2022 il Consiglio federale ha adottato il messaggio concernente la revisione della LAMal.

Contenuto della modifica di legge

Oltre alla definizione di obiettivi, presentata separatamente quale controprogetto indiretto all’iniziativa per un freno ai costi, altre due delle nove misure proposte nel progetto posto in consultazione sono state accantonate (la prima consulenza obbligatoria e i programmi di assistenza ai pazienti). Si è invece aggiunta una nuova misura relativa alle prestazioni dei farmacisti. Il pacchetto contiene quindi modifiche relative a sette misure, concentrandosi sul potenziamento delle cure coordinate e delle competenze della Confederazione nell’ambito della rimunerazione delle prestazioni mediche, in modo da renderne più conveniente la dispensazione. La modifica della LAMal crea le basi legali per le misure enumerate qui di seguito.

Reti di cure coordinate

All’elenco dei fornitori di prestazioni di cui all’articolo 35 LAMal sono aggiunte le reti di cure coordinate, che raggruppano in modo vincolante professionisti della salute di varie professioni, sotto direzione medica, al fine di offrire «da un’unica fonte» un’assistenza medica che corrisponda ai bisogni dei pazienti.

Esame differenziato dei criteri EAE secondo l’articolo 32 LAMal

Il Consiglio federale è autorizzato a stabilire le modalità e i tempi del riesame periodico delle prestazioni in base ai criteri di efficacia, appropriatezza ed economicità (EAE).

Modelli di prezzo e restituzioni

I modelli di prezzo sono accordi conclusi tra un’azienda (farmaceutica) e colui che sostiene i costi per consentire, a determinate condizioni, l’accesso (ossia la copertura o il rimborso) a una tecnologia sanitaria. Per migliorare la certezza del diritto e l’applicabilità sono consolidate le basi legali esistenti nella legge e il loro campo d’applicazione è esteso agli elenchi dei mezzi e degli apparecchi nonché delle analisi, oltre ai medicamenti.

L’istituzione comune LAMal gestirà inoltre un nuovo fondo per le restituzioni. Gli importi versati in questo fondo potranno essere ridistribuiti agli assicuratori e, per il settore stazionario, anche ai Cantoni.

Deroga all’accesso ai documenti ufficiali concernenti l’importo, il calcolo e le modalità delle restituzioni

Nell’ambito dei modelli di prezzo è possibile negare l’accesso ai documenti ufficiali secondo la legge sulla trasparenza (LTras). La disposizione derogatoria è indispensabile viste le disposizioni previste sui modelli di prezzo e le restituzioni: senza di essa, vi è il rischio che i titolari dell’omologazione non saranno più disposti ad accettare modelli di prezzo o rinunceranno a presentare una domanda di ammissione nell’elenco delle specialità.

Tariffe di riferimento eque per la libera scelta dell’ospedale in tutta la Svizzera

I governi cantonali devono stabilire tariffe di riferimento per le cure stazionarie dispensate in una struttura scelta dall’assicurato al di fuori del Cantone, basandosi sulla tariffa applicata per un trattamento analogo in uno degli ospedali figuranti nell’elenco del Cantone di domicilio. Questa misura promuove la concorrenza intercantonale tra gli ospedali.

Trasmissione elettronica delle fatture

In futuro, tutti i fornitori di prestazioni che operano sia nel settore stazionario sia in quello ambulatoriale saranno tenuti a trasmettere le loro fatture in forma elettronica.

Prestazioni dei farmacisti

È adeguato il disciplinamento delle prestazioni a carico dell’AOMS che possono essere fornite dai farmacisti. Tra di esse figura in particolare la possibilità di fornire prestazioni indipendenti nell’ambito di programmi di prevenzione o prestazioni di consulenza farmaceutica volte a ottimizzare le terapie farmacologiche e l’aderenza terapeutica, indipendentemente dalla dispensazione di medicamenti.

Altri rami delle assicurazioni sociali

Oltre alle modifiche della LAMal sono proposti adeguamenti concernenti i modelli di prezzo, i criteri EAE, la deroga all’accesso ai documenti ufficiali e la trasmissione elettronica delle fatture anche nell’ambito dell’assicurazione per l’invalidità.

Precisazione della partecipazione ai costi in caso di maternità

Il pacchetto è completato con una precisazione della partecipazione ai costi in caso di maternità. La revisione della LAMal offre la possibilità di adeguare le basi legali concernenti l’esenzione dalla partecipazione ai costi a partire dall’inizio della gravidanza stabilito da un medico mediante un’ecografia e fino a otto settimane dopo il parto o dopo il termine della gravidanza.

Nel 2019 il Consiglio federale aveva adottato misure attualmente all’esame in Parlamento o già attuate. Ora ne propone un secondo pacchetto. Il grafico mostra le diverse misure.

Effetti dell’avamprogetto

Il pacchetto 2, che s’iscrive nella continuità del pacchetto 1 nonché del controprogetto indiretto relativo alla definizione di obiettivi di costo, mira a contenere l’aumento dei costi dell’AOMS a un livello giustificato da motivi medici, limitando così la crescita dei premi dell’assicurazione malattie. Anch’esso fa leva su tutti gli attori, chiamando ciascuno di essi ad assumersi le proprie responsabilità. Le ripercussioni finanziarie di buona parte delle misure non possono essere quantificate esattamente, poiché dipendono dall’attuazione concreta da parte dei singoli attori.

Ulteriori informazioni

Contenimento dei costi

Il Consiglio federale avvia un programma di riduzione dei costi per sgravare i contribuenti e gli assicurati.

Modifica LAMal: misure di contenimento dei costi – Pacchetto 1

Nel 2019 il Consiglio federale ha adottato il messaggio concernente la revisione della legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal) (Misure di contenimento dei costi – Pacchetto 1). Il Parlamento ha suddiviso il progetto in due pacchetti (1a e 1b) e accolto il primo pacchetto (1a) il 18 giugno 2021. Le prime misure sono entrate in vigore all’inizio del 2022.

Modifica LAMal: definizione di obiettivi di costo

Il Consiglio federale ha deciso di proporre l’introduzione di obiettivi di crescita massima dei costi nell’AOMS come controprogetto indiretto all’Iniziativa per un freno ai costi del partito Alleanza del Centro.

Ultima modifica 07.09.2022

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Unità di direzione Assicurazione malattia e infortunio
Divisione tariffe e basi
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 37 23
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/versicherungen/krankenversicherung/krankenversicherung-revisionsprojekte/kvg-aenderung-massnahmen-zur-kostendaempfung-paket-2.html