Modifica della LAMal: negoziazione delle tariffe dell’elenco delle analisi da parte dei partner tariffali

Il 1° maggio 2024 il Consiglio federale ha adottato il messaggio sulla modi-fica della legge sull’assicurazione malattie relativa alla negoziazione delle tariffe dell’elenco delle analisi da parte dei partner tariffali. La modifica si iscrive nel quadro dell’attuazione di una mozione accolta dal Parlamento nel settembre 2018.

Situazione iniziale

La proposta di modifica della legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal) si iscrive nel quadro dell’attuazione della mozione 17.3969 “I partner tariffali devono negoziare le tariffe delle analisi di laboratorio” della Com-missione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio degli Stati, trasmessa al Consiglio federale il 19 settembre 2018.

Il relativo avamprogetto è stato posto in consultazione dal 9 dicembre 2022 al 31 marzo 2023 presso le cerchie interessate. Su 117 interpellati, 62 hanno inviato un parere. La grande maggioranza dei partecipanti (53) si è opposta all’avamprogetto. Nove si sono pronunciati a favore, tre hanno formulato riserve.

Contenuto del progetto di modifica

La modifica della LAMal mira a sopprimere la competenza del Dipartimento federale dell’interno (DFI) di stabilire le tariffe dell’elenco delle analisi. La negoziazione delle tariffe spetterebbe ai partner tariffali, come avviene nel caso del sistema tariffale per le prestazioni mediche ambulatoriali o per le prestazioni di fisioterapia.

La mozione alla base della modifica della LAMal chiede che la competenza di negoziazione delle tariffe venga trasferita direttamente ai partner tariffali al fine di accelerare la procedura di ammissione nell’elenco delle analisi (EA), consentendo così di eseguire analisi di laboratorio innovative. Tuttavia e visto l’elevato numero di partner tariffali, il Consiglio federale dubita che il trasferimento di competenze consenta di raggiungere gli obiettivi della mozione. I numerosi blocchi nelle trattative tariffali su altri dossier dimostrano che l’autonomia tariffale non permetterebbe un adeguamento più rapido dell’EA. Il progetto a ottenuto scarso sostegno anche in sede di consultazione.

Situazione attuale

L’elenco delle analisi (EA) è un elenco esaustivo e vincolante delle analisi a carico dell’assicurazione obbligatoria delle cure medicosanitarie (AOMS), applicabile solo alle cure ambulatoriali. Per le cure ospedaliere, le analisi sono generalmente comprese nell’importo forfettario (art. 49 LAMal). Attualmente, spetta al DFI stabilire un elenco delle analisi con tariffa. L’EA è parte integrante dell’ordinanza sulle prestazioni (OPre), di cui costituisce l’allegato 3. Ogni modifica dell’elenco comporta quindi necessariamente una modifica dell’OPre. Il DFI decide le modifiche dell’OPre consultando la Commissione federale delle analisi, dei mezzi e degli apparecchi, che verifica l’adempimento dei criteri legali di efficacia, appropriatezza ed economicità (art. 32 cpv. 1 LAMal) e formula una raccomandazione. La tariffa delle analisi è concepita come una tariffa per singola prestazione stabilita dal DFI per tutta la Svizzera. A ciascuna analisi viene attribuito un numero massimo di punti tariffali che il laboratorio è autorizzato a fatturare all’AOMS. Il valore del punto tariffale è fissato a 1 franco per tutte le posizioni.

Revisione dell’elenco delle analisi

Visti i progressi tecnologici e la forte automazione nel settore delle analisi intervenuti dalla prima revisione delle tariffe dell’EA nel 2009, nel 2017 l’UFSP ha avviato una nuova revisione dell’EA articolata in due fasi. La prima si è conclusa con una revisione del contenuto e della struttura dell’EA (transAL-1), entrata in vigore nel gennaio 2021. La seconda (tran-sAL-2), tuttora in corso, è stata avviata nel 2020 e prevede una verifica e un riesame differenziato di tutte le tariffe dell’elenco. In un primo tempo si procederà alla revisione di tutte le posizioni tariffali, escluse le analisi rapide che saranno riviste in un secondo tempo.

Parallelamente, il 6 aprile 2022 la CSSS-N ha esaminato i risultati di un confronto internazionale dei prezzi delle analisi mediche, pubblicato all’inizio del febbraio 2022 dal Sorvegliante dei prezzi (SPR). Dopo aver consultato l’SPR e l’Associazione dei laboratori medici della Svizzera (FAMH), la Commissione ha richiamato l’attenzione sulla mozione Lohr (19.4492), che incarica il Consiglio federale di ridurre i prezzi delle analisi di laboratorio, sollecitandone una rapida attuazione nel comunicato dell’8 aprile 2022. A titolo di soluzione transitoria e con l’obiettivo di ridurre le tariffe il più rapidamente possibile, il 2 giugno 2022 il DFI ha deciso di ridurre del 10 per cento le tariffe di tutte le analisi di laboratorio, ad eccezione di quelle rapide. Questa misura, con effetto dal 1° agosto 2022, consente un risparmio annuo per l’AOMS di circa 140 milioni di franchi e verrà applicata fino a quando il DFI non avrà verificato e adeguato le tariffe di tutte le analisi. Parallelamente a questa riduzione lineare, i lavori relativi al riesame differenziato proseguono in collaborazione con le parti interessate.

Il Consiglio federale si sta già adoperando per contenere i costi delle analisi di laboratorio con misure efficaci.

Comunicati

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Ultima modifica 01.05.2024

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Unità di direzione Assicurazione malattia e infortunio
Divisione prestazioni assicurazione malattia
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 469 17 33
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/versicherungen/krankenversicherung/krankenversicherung-revisionsprojekte/kvg-aenderung-betreffend-verhandlung-tarife-analysenliste-durch-die-tarifpartner.html