Palbociclib (Ibrance®), ribociclib (Kisqali®) e abemaciclib (Verzenios®) come trattamento di carcinoma mammario avanzanta

Gli inibitori delle CDK4/6, come palbociclib, ribociclib e abemaciclib, sono una nuova classe di principi attivi impiegati in combinazione con la terapia endocrina per il trattamento del carcinoma mammario in stadio avanzato, positivo ai recettori degli ormoni e HER2-negativo. Risultati di studi clinici suggeriscono che questi nuovi principi attivi possono, in alcuni casi, provocare forti effetti secondari. Sussistono inoltre indizi che non tutti gli inibitori delle CDK4/6 contribuiscano in eguale misura a prolungare la sopravvivenza di pazienti con carcinoma mammario né a migliorare la loro qualità di vita. L’obiettivo dell’Health Technology Assessement (HTA) è pertanto di esaminare l’efficacia, la sicurezza, l’efficienza dal punto di vista dei costi e le ripercussioni sul budget di una terapia basata su inibitori delle CDK4/6 a confronto tra loro e rispetto al trattamento con terapia standard.

Ultima modifica 01.09.2021

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione prestazioni assicurazione malattia
Sezione Health Technology Assessment
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 469 17 33
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/versicherungen/krankenversicherung/krankenversicherung-leistungen-tarife/hta/hta-projekte/cdk46inhibitoren.html