Assicurazione malattie: L’essenziale in breve

In Svizzera l’assicurazione malattie è obbligatoria.
Circa 60 assicuratori riconosciuti dalla Confederazione e senza scopo di lucro praticano l’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (assicurazione di base) e l'assicurazione d'indennità giornaliera facoltativa secondo i principi legali e conformemente alle direttive dell’autorità di vigilanza.

Cosa offre l’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie?

L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie accorda prestazioni in caso di malattia, di maternità e d’infortunio e offre a tutti gli assicurati lo stesso catalogo di prestazioni. Gli assicuratori devono trattare gli assicurati allo stesso modo, senza distinzioni in funzione dello stato di salute o di un indicatore di questo stato. Ciò vale in particolare al momento dell’affiliazione, della scelta della forma di assicurazione e per il rimborso delle prestazioni.

Com’è finanziata l’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie?

L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie è finanziata con i contributi degli assicurati (premi), le loro partecipazioni ai costi (franchigia, aliquota percentuale, contributi ai costi di degenza ospedaliera) e i sussidi della Confederazione e dei Cantoni (riduzione dei premi).
I premi di un assicuratore devono coprire i costi (i redditi dei capitali possono essere inclusi nei calcoli dei costi per i premi).
I premi non dipendono dal reddito e differiscono a seconda dell’assicuratore, del luogo di domicilio dell’assicurato e della forma di assicurazione scelta (livello di franchigia, limitazione della scelta dei fornitori di prestazioni).
Agli assicurati di modeste condizioni economiche, ai bambini e ai giovani adulti in formazione è spesso accordata una riduzione di premio. Spetta ai Cantoni stabilirne i beneficiari.
Le risorse provenienti dall’assicurazione sociale malattie possono essere utilizzate unicamente per i suoi scopi.

Gli assicurati hanno la scelta

Gli assicurati possono scegliere liberamente i loro assicuratori tra quelli che sono attivi nel loro luogo di domicilio. Nei limiti del loro raggio d’attività, gli assicuratori devono accettare ogni persona soggetta all’obbligo di assicurarsi.
Gli assicurati possono scegliere tutte le forme di assicurazione (livello di franchigia, libera scelta o scelta limitata dei fornitori di prestazioni) offerte dal loro assicuratore nel luogo del loro domicilio.
In caso di esami o di terapie, gli assicurati hanno la scelta tra i fornitori di prestazioni ammessi e atti a curare la loro malattia o tra gli ospedali che figurano nell’apposito elenco, sempreché non abbiano limitato la loro libera scelta optando per una forma particolare di assicurazione. Gli assicurati possono cambiare assicuratore dopo almeno un anno.

Come sono rimborsate le prestazioni?

I fornitori di prestazioni possono essere remunerati per le loro prestazioni in due modi:

  1. dagli assicurati, ai quali l’assicuratore rimborsa in seguito i costi generati (sistema del terzo garante, p. es. per le fatture mediche);
  2. dagli assicuratori, se hanno convenuto con i fornitori di prestazioni una remunerazione diretta delle loro prestazioni (sistema del terzo pagante, p. es. per le fatture ospedaliere o dei medicamenti).

Ultima modifica 03.07.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Unità di direzione assicurazione malattia e infortunio
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 21 11
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/versicherungen/krankenversicherung/krankenversicherung-das-wichtigste-in-kuerze.html