Piano d'azione radio 2015-2022

Nel maggio del 2015 il Consiglio federale ha approvato il Piano d’azione radio 2015-2022 al fine di regolamentare le problematiche relative alla contaminazione radiologica legata al radio.

Per contaminazione radiologica da attività precedenti s’intende una situazione ereditata dal passato che non risponde ai requisiti attuali della legislazione in materia di radioprotezione. I quattro assi principali del piano d’azione radio sono:

  • la ricerca degli edifici potenzialmente contaminati dal radio;
  • le misure diagnostiche negli edifici individuati;
  • il risanamento in caso di superamento del valore limite di dose annuo di 1 milliSivert (1mSv) per i residenti;
  • la vigilanza delle discariche in cui potrebbero essere depositati rifiuti contenenti radio.

Il «sottoprogetto edifici» del Piano d’azione radio 2015-2019 ha lo scopo di individuare i siti potenzialmente contaminati dal radio, effettuare misurazioni e procedere, se necessario, al loro risanamento:

«Sottoprogetto edifici»

Il «sottoprogetto discariche» concerne la sorveglianza sulle discariche in cui è possibile che siano state depositate scorie contaminate dal radio:

«Sottoprogetto discariche»

Alcuni laboratori di misurazione propongono gratuitamente l’analisi del radio sugli orologi:

Analisi del radio sugli orologi

Attualità:

Ulteriori informazioni

Materiali e scorie radioattivi

Le sostanze radioattive sono impiegate in numerose applicazioni. Tuttavia è della massima importanza che la manipolazione, il trasporto e lo smaltimento die queste sostanze avvengano a regola d'arte.

Ultima modifica 16.12.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione radioprotezione
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 96 14
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/strategie-und-politik/politische-auftraege-und-aktionsplaene/radium-altlasten.html