Politica in materia di tabacco in Svizzera

L’obiettivo del Consiglio federale è migliorare la salute della popolazione e ridurre di conseguenza i costi della sanità pubblica. La prevenzione del tabagismo fornisce un importante contributo in questo senso.

Le gravi ripercussioni del consumo di tabacco sulla salute pubblica fanno della prevenzione del tabagismo un compito importante dello Stato.
Con l’agenda «Sanità2020» il Consiglio federale intende rafforzare la promozione della salute e ridurre il numero di morti premature dovute a malattie non trasmissibili come il cancro o le patologie cardiovascolari. La politica di prevenzione del tabagismo della Confederazione fornisce un importante contributo al raggiungimento di questi obiettivi e viene attuata mediante due strategie: la Strategia nazionale dipendenze e la Strategia nazionale sulla prevenzione delle malattie non trasmissibili (Strategia MNT).

Sintesi delle due strategie:
Strategia nazionale dipendenze Strategia MNT
  • Prevenire e riconoscere precocemente le dipendenze
  • Assicurare alle persone dipendenti l’aiuto e il trattamento necessari
  • Ridurre i danni per la salute e la società
  • Applicare le leggi tenendo conto degli aspetti legati alla salute
  • Promuovere la salute e la prevenzione tra la popolazione
  • Rafforzare la prevenzione nell’ambito delle cure
  • Consolidare la prevenzione nell’economia e nel mondo del lavoro

Elementi strategici per la prevenzione del tabagismo

La politica di prevenzione del tabagismo della Confederazione fissa le condizioni quadro necessarie per promuovere una vita senza fumo. 

Al fine di ridurre gli effetti negativi del consumo di tabacco sulla salute, la strategia di prevenzione del tabagismo portata avanti dalla Confederazione e dai suoi partner punta su una combinazione di vari principi d’intervento. Una strategia efficace per la prevenzione del tabagismo deve infatti comprendere sia elementi riguardanti il comportamento individuale (p. es. informazioni e aiuti per smettere di fumare) sia provvedimenti volti a regolamentare il mercato del tabacco e a limitare la disponibilità dei relativi prodotti.

Si tratta di misure che si completano a vicenda e che

  • dissuadono dall’iniziare e dal continuare a consumare tabacco,
  • facilitano l’abbandono del consumo,
  • disciplinano la fabbricazione, la vendita e la promozione e
  • realizzano un ambiente senza fumo.

Ripartizione dei compiti nell’ambito della prevenzione del tabagismo

In Svizzera la prevenzione del tabagismo è assicurata e sviluppata ulteriormente da numerosi attori. La Confederazione si occupa in particolare delle prescrizioni relative ai prodotti, dell’imposizione del tabacco, della protezione sul lavoro e del coordinamento della prevenzione del tabagismo, mentre altri compiti essenziali in materia di prevenzione comportamentale e strutturale sono affidati ai Cantoni. Anche organizzazioni non governative (ONG), associazioni specializzate e privati svolgono un ruolo importante nella prevenzione del tabagismo, per esempio nell’ambito della consulenza in materia di dipendenze e delle relative terapie nonché nella ricerca, nelle relazioni pubbliche e nel lancio di iniziative politiche. La campagna di prevenzione del tabagismo SmokeFree è attuata in stretta collaborazione con la Confederazione, i Cantoni e le ONG.

Convenzione dell’OMS sul tabacco

La Svizzera ha firmato la Convenzione dell’OMS sul tabacco il 25 giugno 2004. Così facendo, il Consiglio federale ha manifestato la sua volontà di realizzare gli obiettivi dell’OMS anche in Svizzera. Per la ratifica è necessaria l’approvazione da parte del Parlamento.

Ulteriori informazioni

Strategia Sanità2020

Garantire anche in futuro un sistema sanitario di qualità, finanziariamente sostenibile e accessibile a tutti è l’obiettivo delle 36 misure della strategia Sanità2020 della Confederazione. Qui sono disponibili maggiori informazioni.

Strategia nazionale sulla prevenzione delle malattie non trasmissibili

In Svizzera 2,2 milioni di persone soffrono di una malattia non trasmissibile. Adottando uno stile di vita sano si possono evitare molte di queste malattie. È quanto si prefigge la Strategia MNT elaborata in partenariato.

Strategia Dipendenze

La politica delle dipendenze è un campo dinamico costantemente confrontato a nuove sfide come le mutate modalità di consumo e di comportamento.

Ultima modifica 30.08.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Prevenzione delle malattie non trasmissibili
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 88 24
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/strategie-und-politik/politische-auftraege-und-aktionsplaene/politische-auftraege-zur-tabakpraevention/tabakpolitik-schweiz.html