Attività di prevenzione dell’alcolismo

Gli attori del settore dell’alcol, come Uffici federali, Cantoni e ONG, adottano misure coordinate per la prevenzione dell’alcolismo all’insegna del motto «Chi consuma alcol, lo fa senza nuocere a se stesso e agli altri».

Molti Uffici federali, Cantoni e organizzazioni non governative, ma anche la polizia, le scuole e i medici si impegnano congiuntamente per la prevenzione dell’alcolismo in Svizzera.

Sono state elaborate e attuate in modo partecipativo attività di prevenzione concrete in dieci diversi ambiti, fra cui per esempio la protezione dei giovani, l’atteggiamento della popolazione e la limitazione delle conseguenze sociali dovute a un consumo eccessivo. A seconda del tema, le attività si rivolgono agli adolescenti, alle persone con problemi di alcol, agli specialisti o ai familiari.

Lo strumento «Fattori di successo» aiuta le amministrazione cantonali a fare il punto sulle loro politiche in materia di alcol e a svilupparle ulteriormente.

I diversi studi lanciati con i partner e il monitoraggio annuale delle dipendenze hanno permesso di migliorare significativamente i dati disponibili sul consumo di alcol. Questi dati forniscono importanti informazioni agli attori interessati.

Ogni anno, secondo l’art. 43a della legge sull’alcool, la Confederazione sostiene progetti innovativi volti a contrastare il consumo problematico di alcol. Una commissione di esperti esamina le domande in base alla loro rilevanza e all'effetto preventivo atteso.

Ulteriori informazioni

Domande di finanziamento di progetti per la prevenzione dell'alcolismo

Secondo l’art. 43a LAlc la Confederazione sostiene progetti di prevenzione dell’alcolismo. Un organo centrale ne garantisce la coerenza. L’Ufficio federale della sanità pubblica valuta le relative domande per rilevanza e efficacia preventiva attesa.

Progetti di prevenzione dell’alcolismo finanziati

Nel quadro del Programma nazionale alcol la Confederazione sostiene progetti innovativi per la lotta al consumo problematico di alcol. Una commissione di esperti verifica la rilevanza delle domande presentate.

Strategia Dipendenze

La politica delle dipendenze è un campo dinamico costantemente confrontato a nuove sfide come le mutate modalità di consumo e di comportamento.

Strategia nazionale sulla prevenzione delle malattie non trasmissibili

In Svizzera 2,2 milioni di persone soffrono di una malattia non trasmissibile. Adottando uno stile di vita sano si possono evitare molte di queste malattie. È quanto si prefigge la Strategia MNT elaborata in partenariato.

Ultima modifica 11.12.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Prevenzione delle malattie non trasmissibili
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 88 24
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/strategie-und-politik/politische-auftraege-und-aktionsplaene/politische-auftraege-zur-alkoholpraevention/aktivitaeten-alkoholpraevention.html