Prospettive per la politica in materia di droghe fino al 2030

Negli ultimi anni, diversi Paesi hanno riorientato la loro politica in materia di droghe. In questo contesto, il Consiglio federale ha fatto il punto della situazione in materia di politica delle droghe e indicato prospettive per l’ulteriore sviluppo di quest’ultima.

Dagli anni ’90, con l’avvento delle cosiddette droghe ricreative, è cambiato il comportamento in fatto di consumo di droghe. Pertanto, occorre allineare alle sfide attuali il consolidato modello dei quattro pilastri della politica in materia di droghe. È necessario intervenire in primo luogo nel settore della canapa. Riguardo al suo potenziale quale agente terapeutico, la domanda che ci si pone è se l’accesso medico a queste sostanze sia garantito in misura sufficiente.

Nel suo rapporto di aprile 2021 in adempimento del postulato 17.4076 di Paul Rechsteiner, il Consiglio federale ha illustrato l’attuale situazione relativa alla politica in materia di droghe e ha deciso le misure per i prossimi anni.

Documenti

Il futuro della politica svizzera sulle droghe (PDF, 1 MB, 28.04.2021)Rapporto del Consiglio federale in risposta al postulato 17.4076 Rechsteiner Paul
in tedesco

Analisi del campo politico delle droghe in Svizzera: dibattiti e coalizioni 2008-2018 (PDF, 2 MB, 15.06.2021)Palmo Brunner, Daniel Kübler
Universität Zürich, Institut für Politikwissenschaft, 2019

Rapporto sui limiti di THC nel traffico stradale - Una analisi di letteratura (PDF, 979 kB, 15.12.2020)in tedesco, riassunti in tedesco e francese
Biranda Bucher et al.
Institut für Rechtsmedizin, Universität Basel, 2020

Analisi del sistema internazionale di controllo della droga (PDF, 1 MB, 29.04.2021)in inglese
Jennifer Hasselgard-Rowe et al.
Groupement Romand d’Etudes des Addictions (GREA), 2019

Rassegna internazionale dei modelli di regolamentazione della cannabis (PDF, 2 MB, 29.04.2021)in francese
Anne Philibert, Frank Zobel
Institut de recherches sociologiques, Université de Genève, 2019

Attuazione della legge sugli stupefacenti - Esperienze dei cantoni e prospettive future (PDF, 1 MB, 29.04.2021)in tedesco, disponibile anche in francese
Stephanie Stucki et al.
Dipendenze Svizzera, 2019

Multe per il consumo della canapa (PDF, 973 kB, 12.04.2021)in francese, riassunti in francese e tedesco
Frank Zobel, Cécile Homberg, Marc Marthaler
Dipendenze Svizzera, 2017

Ulteriori informazioni

Dipendenze & salute

Le dipendenze implicano rischi per l’individuo e la società. Per questo l’UFSP promuove l’alfabetizzazione sanitaria. Qui si trovano informazioni su dipendenze, prevenzione, regolamentazioni, riduzione del danno, consulenza e terapie.

Strategia Dipendenze

La politica delle dipendenze è un campo dinamico costantemente confrontato a nuove sfide come le mutate modalità di consumo e di comportamento.

Protezione dei giovani

Per proteggere efficacemente i giovani è necessario adottare misure legali, di promozione della salute e di prevenzione nonché riconoscere la dipendenza e intervenire precocemente, ma occorrono anche misure di aiuto in caso di dipendenza.

Sperimentazioni pilota con canapa

Il 15 maggio 2021 è entrata in vigore una modifica della LStup che consente di svolgere sperimentazioni pilota con dispensazione di canapa a scopi non medici («a scopo ricreativo»). Tali studi dovranno fornire la base per il futuro disciplinamento legale della canapa.

Medicamenti a base di canapa: modifica della legge

Il Consiglio federale intende semplificare l’accesso a questi medicamenti per le persone malate e revocare il divieto della canapa a fini medici.

Terapia sostitutiva in caso di dipendenza dagli oppiacei

Una terapia sostitutiva è destinata alle persone dipendenti da oppiacei. Un medicamento sostitutivo viene prescritto nel quadro di un’assistenza terapeutica che comprende misure somatiche, psichiatriche, psicoterapeutiche e sociopedagogiche.

Lotta contro le malattie infettive in ambito carcerario

I detenuti soffrono più spesso di malattie infettive rispetto al resto della popolazione. La legge sulle epidemie obbliga tutti gli stabilimenti carcerari a proteggere i prigionieri dai contagi e a fornire loro assistenza medica.

Politica internazionale in materia di droghe

Gli Stati che applicano una politica repressiva si ritrovano sconfessati dalla realtà sul terreno. Forti della loro esperienza altri Stati, come la Svizzera, promuovono un approccio orientato alla salute pubblica ponendo la dimensione umana al centro delle preoccupazioni.

Ultima modifica 11.06.2021

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Prevenzione delle malattie non trasmissibili
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera

E-mail

Tel.
+ 41 58 463 88 24

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/strategie-und-politik/politische-auftraege-und-aktionsplaene/drogenpolitik/perspektiven-drogenpolitik.html