Copertura mediatica del suicidio

Informare in modo responsabile sul suicidio è un obiettivo importante del piano d'azione per la prevenzione del suicidio. Il presente studio intende sostenere gli attori impegnati in questo settore.

Raccomandazioni per giornalisti

Le raccomandazioni per i giornalisti finalizzate alla copertura mediatica sul suicidio sono un’importante misura di sensibilizzazione. Li Informano su come informare in modo adeguato sul tema e illustrano le ripercussioni positive e negative della copertura mediatica del suicidio. In Svizzera, diversi attori hanno pubblicato le Linee guida con raccomandazioni.

Analisi della copertura mediatica del suicidio

Nell’analisi mediatica svolta da argus data insights (2021) su incarico dell’UFSP, si indica se in Svizzera le modalità di informare sul suicidio cor-rispondono alle raccomandazioni e se la situazione è cambiata rispetto ad altri periodi di riferimento. L’analisi è orientata alla checklist per i giornalisti «Über Suizid berichten» (non disponibile in italiano) e pubblicata nel 2017 da Prävention und Gesundheitsförderung Kanton Zürich nel quadro del Programma prioritario Prevenzione del suicidio del Cantone di Zurigo.

Le raccomandazioni esaminate nell’analisi sono le seguenti:

1.    menzionare le offerte di aiuto
2.    presentare modi e alternative per gestire il problema
3.    non descrivere i modi di suicidarsi e dove i suicidi avvengono
4.    non pubblicare immagini sui modi di suicidarsi e dove i suicidi
       avvengono
5.    non pubblicare descrizioni e immagini della persona suicida
       non fare speculazioni sulle possibili ragioni del suicidio
6.    evitare eventuali idealizzazioni
7.    mantenere un tono obiettivo
8.    soddisfare i criteri del Consiglio svizzero della stampa

Risultati principali

Rispetto alle raccomandazioni pubblicate, l’analisi mostra che nelle regioni germanofone e francofone i media della carta stampata e online hanno registrato un’evoluzione leggermente positiva. Ciononostante, tutte le raccomandazioni esaminate possono essere migliorate nella prassi. In molti rapporti di follow up mancano soprattutto indicazioni sulle offerte di aiuto e non sono sufficientemente spiegate le alternative per gestire il problema. Ulteriori informazioni sono disponibili nel rapporto finale.

Conclusione

Il piano d'azione nazionale per la prevenzione del suicidio si è posto l’obiettivo di promuovere una copertura mediatica responsabile e rispetto-sa, rafforzando in tal modo la prevenzione e riducendo l’emulazione di tali atti. I risultati dell’analisi sostengono gli attori nel loro lavoro di prevenzione mediante scambi d’opinione con i giornalisti. L’obiettivo potrà essere raggiunto solo mediante una sensibilizzazione continua dei giornalisti e delle rispettive redazioni.

Ultima modifica 12.07.2021

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione strategie della sanità
Sezione politica nazionale della sanità
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 30 11
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/strategie-und-politik/politische-auftraege-und-aktionsplaene/aktionsplan-suizidpraevention/ueber-suizid-berichten.html