PRISM-S: strumento visivo per la valutazione della suicidalità

PRISM-S è uno strumento della Prismium GmbH per la valutazione della suicidalità destinato agli specialisti nel settore sanitario.

Sintesi

PRISM-S è uno strumento non verbale per il rilevamento e la misurazione visivi della suicidalità. È stato sviluppato da Harbauer, Büchi et al. 2002/2013 e viene proposto da Prismium GmbH dal 2012. Lo strumento è impiegato regolarmente e in maniera standardizzata dai professionisti della salute e in cliniche psichiatriche, ambulatori e centri d’intervento in caso di crisi, nonché negli studi privati di psichiatri e psicologi specializzati in psicoterapia. Inoltre, si tengono corsi di aggiornamento sul suo uso aperti a diversi gruppi professionali. Le esperienze pluriennali fatte finora dimostrano che i diretti interessati accettano di buon grado di affrontare il tema della suicidalità e di misurarla.

Scheda

Logo Projekt «Just a moment before»

Nome di offerente

Prismium GmbH

Link all'offerta

Obiettivo della misura

  • riconoscere e intervenire precocemente
  • garantire una presa in carico e un trattamento efficaci
  • valutazione del rischio di suicidio

Tipo di misura

  • linee guida/istruzioni
  • presa in carico/trattamento all’interno del settore sanitario
  • strumento di misurazione

Tipo di gruppo(i) destinatario(i)

  • specialisti/moltiplicatori nel settore sanitario

Età del(i) gruppo(i) destinatario(i)

  • Tutte le età

Luogo in cui la misura è attuata

  • assistenza sanitaria
  • struttura carceraria
  • esercito

Regione

  • Tutta la Svizzera

Lingue

  • Tedesco, francese, italiano & inglese

Stato

Lo strumento PRISM-S è usato da anni nella pratica.

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Strategie della sanità
Sezione politica nazionale della sanità
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 30 11
E-mail

Ultima modifica 01.08.2018

Inizio pagina