Piano d’azione per il rafforzamento della sicurezza radiologica «Radiss»

Il Consiglio federale intende ridurre ulteriormente i pericoli che possono derivare da materiali radioattivi incontrollati. Il 21 ottobre 2020, ha adottato il Piano d’azione per il rafforzamento della sicurezza e della protezione radiologiche 2020–2025.

 

I materiali radioattivi sono ad esempio utilizzati in radioterapia per il trattamento del cancro, nei processi di sterilizzazione o per la prova dei materiali. Se non sono o sfuggono al controllo, questi materiali costituiscono un pericolo per l’essere umano e l’ambiente e possono provocare danni ingenti. Pertanto si deve assicurare che non si perda il controllo su di essi sia in seguito ad atti dolosi o di negligenza.

Simbolo Prevenzione

Prevenzione

Simbolo Rilevamento

Rilevamento

Simbolo Intervento

Intervento

Piano d'azione Radiss 2020–2025

Il Piano d’azione comprende misure per evitare il furto e il sabotaggio di materiale radioattivo.

  • Le aziende che lavorano con materiali radioattivi pericolosi di alta attività devono impedire l’accesso non autorizzato ad essi.
  • L'uso di materiali ad alta attività dovrebbe essere autorizzato solo quando non esistono metodi alternativi (metodi senza sorgenti radioattive).

Se i materiali radioattivi sfuggono al controllo – ad esempio a causa di uno smaltimento improprio – devono essere individuati prima che possano causare danni alla popolazione e all’ambiente:

  • A tal fine il piano d’azione prevede misure per individuare oggetti radiologicamente contaminati (ad es. oggetti contenenti radio) o materiale radioattivo smaltito illegalmente. In questo contesto le aziende di smaltimento dei rifiuti e di riciclaggio, dovranno misurare la radioattività in tutto il materiale raccolto.
  • I controlli alla frontiera effettuati dalle autorità saranno rafforzati per impedire l’importazione, l’esportazione o il transito illegale di materiale radioattivo, o comunque riuscire a intercettarlo.

Il Piano d’azione promuove inoltre la collaborazione tra i servizi federali coinvolti nella gestione degli eventi radiologici. Tra questi figurano i

  • servizi federali attivi nei settori della radioprotezione, della sicurezza nazionale, del perseguimento penale e del servizio delle attività informative.

Il consiglio federale intende inoltre promuovere la cooperazione internazionale e uno scambio rapido di informazioni.

Strategia e ambiti d’azione

Il consiglio federale intende rafforzare la sicurezza e la protezione radiologiche attraverso i seguenti obiettivi strategici:

  • Prevenire l’uso illecito e l’impiego per scopi terroristici di materiale radioattivo;
  • Prevenire la diffusione incontrollata di materiale radioattivo;
  • Prevenire l’importazione, l’esportazione e il transito illegale di materiale radioattivo;
  • Limitare i danni di eventi radiologici e perseguire penalmente i responsabili.

Tre ambiti d’azione, otto priorità (P) e 19 misure corrispondenti (M) risultano dalla strategia sopra descritta:

Ambiti d'azione, priorità e misure del piano d'azione Radiss. La seguente tabella descrive il contenuto della figura.
Sintesi dei ambiti d'azione, priorità e misure del piano d'azione Radiss

Informazioni dettagliate su Radiss sono contenute nel documento «Piano d'azione per il rafforzamento della sicurezza e della protezione radiologiche in Svizzera 2020–2025 (Radiss)». Potete scaricare il PDF alla voce «Documenti».

Ulteriori informazioni

Materiale radioattivo orfano

Le aziende di smaltimento e riciclaggio si confrontano ripetutamente con materiale radioattivo non dichiarato. Devono identificare e individuare questo materiale. Qui troverete procedure di sorveglianza e strumenti di misura adeguati.

Ultima modifica 02.11.2020

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione radioprotezione
Sezione Impianti di ricerca e medicina nucleare
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 96 14
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/strategie-und-politik/politische-auftraege-und-aktionsplaene/aktionsplan-radiss.html