Dialogo sulla politica nazionale della sanità – una piattaforma permanente di Confederazione e Cantoni

Il «Dialogo sulla politica nazionale della sanità» è utilizzato da Confederazione e Cantoni per scambiarsi informazioni su temi comuni di attualità riguardanti la sanità e per avviare progetti in modo coordinato.

logo_dng_i_cmyk

Nel 1998 Confederazione e Cantoni hanno avviato il progetto «Politica nazionale svizzera della sanità» (rinominato in seguito «Dialogo sulla politica nazionale della sanità») per affrontare congiuntamente e in maniera coordinata le sfide della sanità pubblica. Nel 2013 le stesse autorità hanno deciso di consolidare il «Dialogo sulla politica nazionale della sanità».

Convenzione sul «Dialogo sulla politica nazionale della sanità»

Secondo quanto concordato, il Dialogo serve a:

  • scambiare regolarmente informazioni;
  • identificare ambiti tematici e compiti di politica sanitaria per i quali Confederazione e Cantoni hanno un interesse
    comune o che intendono sviluppare in modo coordinato e complementare;
  • stabilire i necessari lavori di base, preparatori e di sviluppo;
  • decidere in comune prese di posizione e raccomandazioni destinate a Confederazione e Cantoni;
  • promuovere la comprensione e la fiducia reciproca.

Organizzazione

L’organo principale del «Dialogo sulla politica nazionale della sanità» si riunisce dalle tre alle quattro volte all’anno. Ne fanno parte le direttrici e i direttori cantonali della sanità, il capo del DFI e altri rappresentanti dell’Amministrazione federale (Segreteria generale DFI, UFSP, UST).

L’Osservatorio svizzero della salute è legato al «Dialogo sulla politica nazionale della sanità» ed è integrato nell’Ufficio federale di statistica.

Il segretariato della Confederazione per il «Dialogo sulla politica nazionale della sanità» ha sede presso l’Ufficio federale della sanità pubblica, quello dei Cantoni presso la Conferenza  svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità CDS.

Comunicati

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Ulteriori informazioni

Malattie e salute mentale

Spesso sottovalutate o non diagnosticate, le malattie mentali hanno effetti negativi sulla quotidianità in molti modi, gravando sui familiari e talvolta portando al suicidio. Per Confederazione e Cantoni questo è quindi un tema prioritario.

Strategia nazionale sulla prevenzione delle malattie non trasmissibili

In Svizzera 2,2 milioni di persone soffrono di una malattia non trasmissibile. Adottando uno stile di vita sano si possono evitare molte di queste malattie. È quanto si prefigge la Strategia MNT elaborata in partenariato.

Strategia nazionale sulla demenza 2014-2019

La Strategia nazionale sulla demenza ambisce a migliorare la qualità di vita delle persone affette da demenza, ridurre le difficoltà e garantire la qualità della presa a carico. Sono disponibili informazioni sui temi principali e i progetti in corso.

Strategia nazionale contro il cancro 2014-2020

Mediante la Strategia nazionale contro il cancro (SNC) Confederazione e Cantoni – con il coinvolgimento di organizzazioni ed esperti – intendono migliorare la prevenzione e la lotta contro il cancro.

Piattaforma «Futuro della formazione medica»

Dal 2010 la piattaforma «Futuro della formazione medica» si prefigge di affrontare in modo rapido e coordinato le esigenze elevate poste alla formazione medica dialogando con le organizzazioni partner competenti.

Comitato «Coordinamento del perfezionamento in medicina»

Il comitato «Coordinamento del perfezionamento in medicina» appura se vi è ancora corrispondenza tra l’offerta e la domanda di prestazioni mediche. L’inizio dei lavori è previsto per l’autunno 2019.

Strategia eHealth Svizzera 2.0

La «Strategia eHealth Svizzera 2.0» mira a introdurre su scala nazionale la cartella informatizzata del paziente.

Piano d’azione «Più organi per i trapianti»

Attraverso il piano d’azione «Più organi per i trapianti», il Consiglio federale intende ottimizzare il sistema di donazione degli organi, allo scopo di sfruttare al meglio il bacino di potenziali donatori. Per conseguire quest’obiettivo può avvalersi della collaborazione dei principali attori del settore.

Piano d’azione prevenzione del suicidio in Svizzera

Il Piano d’azione prevenzione del suicidio, elaborato dalla Confederazione in collaborazione con altri attori, è stato adottato. Il piano si pone l’obiettivo di ridurre il numero di suicidi e di tentati suicidi durante momenti di crisi opprimenti o malattie mentali.

Ultima modifica 18.11.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 95 05
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/strategie-und-politik/nationale-gesundheitspolitik/dialog-nationale-gesundheitspolitik-staendige-plattform-bund-kantonen.html