Proteggersi dall'influenza

Per alcuni gruppi di persone come i lattanti, gli anziani, le donne incinte e i malati cronici, l’influenza può essere tutt’altro che innocua. La prevenzione più efficace contro questa malattia è la vaccinazione. Per questo informiamo sull’influenza stagionale indicando il modo migliore per proteggersi. 

Il prossimo inverno costituisce una sfida particolare, perché senza un vaccino contro la COVID-19, la pandemia potrebbe ripartire anche in Svizzera. La vaccinazione antinfluenzale permetterà almeno di ridurre il rischio di ammalarsi d’influenza.

Il decorso di un'influenza non è sempre innocuo. Al contrario: a volte può sfociare in gravi complicazioni. Ne sono interessati soprattutto gli ultrasessantacinquenni, le donne incinte, le persone affette da malattie croniche, i lattanti e i bambini nati prematuramente fino all'età di due anni.

La migliore protezione dal contagio e quindi dalla malattia è la vaccinazione stagionale contro l'influenza. Essa non protegge solo l'individuo ma anche la sua cerchia privata e professionale, tra cui soprattutto quelle persone che non possono farsi vaccinare. Il periodo di vaccinazione inizia da metà ottobre e dura fino allʼinizio dellʼondata influenzale.

Per la prevenzione contro l’influenza i professionisti della salute svolgono un ruolo chiave.

Con la vaccinazione contro l’influenza stagionale e adottando misure igieniche proteggete non solo voi stessi e la vostra famiglia, ma anche i pazienti con rischio accresciuto di complicazioni.

Informazioni sulla promozione della vaccinazione sono disponibili su www.proteggersidallinfluenza.ch

Ultima modifica 18.09.2020

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione comunicazione e campagne
Sezione campagne
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 87 79
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/strategie-und-politik/kampagnen/impfen-gegen-grippe.html