Iniziativa popolare «Al massimo il 10 per cento del reddito per i premi delle casse malati (Iniziativa per premi meno onerosi)»

L’Iniziativa per premi meno onerosi, depositata nel gennaio 2020, chiede che i premi a carico degli assicurati ammontino al massimo al 10 per cento del reddito disponibile. Il Consiglio federale e il Parlamento raccomandano di respingere l’iniziativa. Il Consiglio federale e il Parlamento ritengono che l’iniziativa sia troppo onerosa in quanto comporta spese supplementari annuali nell’ordine di miliardi di franchi. Inoltre, non prevede alcun incentivo a frenare i costi sanitari. Per questo motivo, il Consiglio federale e il Parlamento hanno elaborato un controprogetto indiretto.

L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie

Dal 1996 l’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS), nota anche come assicurazione di base, offre a tutti gli assicurati accesso alle stesse prestazioni. L’AOMS è in gran parte finanziata dai premi. Tutti gli assicurati pagano un premio, indipendentemente dal loro reddito. L’ammontare dei premi è differente in ogni Cantone perché le casse malati devono stabilirli in modo da coprire i costi cantonali. Inoltre, gli assicurati partecipano alle spese mediche versando una franchigia, un’aliquota percentuale e un contributo ai costi ospedalieri.

Riduzione dei premi

I Cantoni sono obbligati a ridurre i premi degli assicurati di condizioni economiche e ricevono a tale scopo un contributo federale. Nel rispetto delle disposizioni federali, decidono a chi ridurre i premi e di quanto. Nel 2022, circa un quarto della popolazione svizzera, pari a 2,3 milioni di persone, ha ottenuto una riduzione dei premi, finanziata da Confederazione e Cantoni tramite le imposte.

Qual è lo scopo dell’iniziativa?

Negli ultimi decenni i costi nel settore sanitario hanno subito un’impennata e con essi anche i premi delle casse malati. Mentre i salari e le pensioni sono rimasti praticamente invariati. L’Iniziativa per premi meno onerosi chiede che i premi a carico degli assicurati ammontino al massimo al 10 per cento del reddito disponibile. Le riduzioni dei premidovrebbero essere finanziate per almeno due terzi dalla Confederazione e per il resto dai Cantoni. In caso di attuazione dell’iniziativa, spetterebbe al Parlamento stabilire le modalità di definizione del reddito disponibile e il premio determinante per il calcolo.

Ripercussioni finanziarie dell’iniziativa

Se l’iniziativa popolare fosse accettata, Confederazione e Cantoni dovrebbero ridurre i premi di diversi miliardi di franchi in più. L’UFSP stima che l’iniziativa comporterebbe per la Confederazione e i Cantoni uscite supplementari di 3,5 fino a 5 miliardi di franchi all’anno. I costi supplementari dovrebbero allora essere finanziati tramite aumenti delle imposte o misure di risparmio in altri ambiti. La loro entità dipenderebbe fortemente dal modo in cui l’iniziativa sarebbe attuata dal Parlamento, che dovrebbe stabilire sia le modalità di definizione del reddito disponibile, sia il premio determinante per il calcolo della riduzione dei premi.

Se l’iniziativa fosse accoltaaccettata, anche il numero supplementare di assicurati che beneficerebbero di una riduzione dei premi dipende dall’attuazione dell’iniziativa. Poiché gli assicurati di condizioni economiche modeste ricevono già oggi una riduzione, l’ulteriore sgravio a loro favore sarebbe appena percettibile. Gli altri assicurati i cui premi superano il 10 per cento del reddito disponibile usufruirebbero invece di una riduzione dei premi.

Controprogetto di Consiglio federale e Parlamento

Consiglio federale e Parlamento respingono l’iniziativa e hanno elaborato un controprogetto indiretto.

Domande e risposte

Ulteriori informazioni

Modifica della LAMal (riduzione dei premi) come controprogetto indiretto all’iniziativa per premi meno onerosi

Modifica della LAMal (riduzione dei premi) come controprogetto indi-retto all’Iniziativa per premi meno onerosi.Il controprogetto prevede che i Cantoni debbano prestare un contributo minimo al finanziamento della riduzione dei premi.

Riduzione dei premi

Le persone che vivono in condizioni economiche modeste possono beneficiare di premi dell’assicurazione malattie più economici.

Assurance-maladie : Monitoring de la réduction des primes

Tous les trois à quatre ans, l’Office fédéral de la santé publique publie un rapport sur l’efficacité socio-politique de la réduction des primes.

Ultima modifica 05.04.2024

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione campagne e comunicazione
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 95 05
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/strategie-und-politik/abstimmungen/praemien-entlastungs-initiative.html