Aspetti medici dei trapianti di organi

I trapianti di organi permettono di salvare vite o migliorare in modo durevole la qualità della vita. I riceventi spesso devono attendere a lungo per un organo idoneo e assumere medicamenti a vita dopo un intervento complesso. 

Un organo è un insieme complesso di tessuti e cellule che svolge importanti funzioni all’interno dell’organismo. In alcuni casi, oggi è possibile sostituire un organo danneggiato in modo irreversibile trapiantandone uno funzionante di un donatore.

Un intervento del genere può salvare una vita umana, come avviene per esempio per i trapianti di fegato in caso d’insufficienza epatica grave. I trapianti possono inoltre migliorare in maniera decisiva la qualità della vita. Grazie al trapianto di rene, alcuni pazienti nefropatici possono rendersi indipendenti dalla dialisi e riescono talvolta a reintegrarsi nei processi lavorativi.

L’organo più trapiantato è il rene, seguito da fegato, cuore, polmone, pancreas, isole pancreatiche e intestino tenue.

Peculiarità dei trapianti di organi

I trapianti sono operazioni complesse che richiedono un notevole investimento di risorse umane e tecniche e presentano inoltre alcune peculiarità:

  • Il trapianto implica sempre il coinvolgimento diretto di due persone - donatore e ricevente. La vita del ricevente dipende quindi dalla disponibilità a donare di un’altra persona. Il trapianto di organi solleva pertanto interrogativi sociali, etici e giuridici.
  • Solitamente i pazienti devono prepararsi al trapianto con largo anticipo. La persistente carenza di organi idonei fa sì che l’attesa per un trapianto possa essere molto lunga.
  • Le prospettive di successo a lungo termine dipendono in larga misura dall’assunzione regolare di farmaci e quindi dall’autodisciplina del paziente.

Dopo un trapianto, per il paziente può essere gravoso a livello psicologico sapere di avere un organo estraneo all’interno del proprio corpo.

Organi trapiantati

Per i seguenti organi il trapianto è oggi un’operazione pressoché di routine:

  • Rene: I reni eliminano le sostanze tossiche e i prodotti di scarto del metabolismo attraverso l’urina. Producono inoltre ormoni che regolano la pressione arteriosa e la formazione dei globuli rossi. L’essere umano è dotato di due reni.
  • Fegato: Il fegato è l’organo metabolico più grande dell’organismo umano e produce numerose sostanze vitali.
  • Cuore: Il cuore è l’organo centrale dell’apparato circolatorio.
  • Polmone: I polmoni assorbono l’ossigeno presente nell’aria inspirata e cedono l’anidride carbonica contenuta nel sangue. L’essere umano è dotato di due polmoni.
  • Pancreas e isole di Langerhans: Il pancreas produce enzimi utili alla digestione e ormoni, tra i quali è importante l’insulina, secreta dalle isole di Langerhans al suo interno. È possibile trapiantare l’intero pancreas o solo le isole di Langerhans.
  • Intestino tenue: L’intestino tenue assorbe dall’alimentazione l’acqua e le sostanze nutritive necessarie all’organismo. I trapianti dell’intestino tenue sono rari.

A volte si trapiantano simultaneamente più organi, ad esempio pancreas e reni, cuore e polmoni, intestino tenue e fegato. Si parla allora di trapianto multiorgano.

Maggiori informazioni sui singoli organi e il loro trapianto sono disponibili alla rubrica «Documenti», nelle relative schede informative.

Aspettativa di vita dopo un trapianto di organi

L’aspettativa di vita dopo un trapianto dipende da molteplici fattori. Dopo l’operazione è molto importante assumere regolarmente per tutta la vita i medicamenti prescritti seguendo le indicazioni del medico. In Svizzera, dal maggio del 2008 i dati della sopravvivenza post-trapianto sono rilevati nel quadro dello «Studio di coorte svizzero dei trapianti» (Swiss Transplant Cohort Study [STCS], il link è disponibile su questa pagina alla rubrica «Link»).

Fatti & cifre

Cifre sulla donazione e il trapianto di organi in Svizzera

Questa sezione offre una panoramica sulle cifre e i fatti più importanti in materia di trapianti e donazioni di organi in Svizzera.

Ultima modifica 17.08.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione biomedicina
Sezione trapianti
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 51 54
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/medizin-und-forschung/transplantationsmedizin/transplantieren-von-organen-geweben-Zellen/medizinische-aspekte-organspende.html