7. Il diritto di essere accompagnati

Un paziente che soggiorna in un istituto di cura ha diritto all’assistenza e alla consulenza per tutta la durata della sua degenza. Può ricorrere al sostegno dei familiari o di una persona esterna e mantenere il contatto con la famiglia e gli amici.

In pratica

Su espressa richiesta del paziente, una persona ad esso vicina o un accompagnatore esterno può assisterlo nelle pratiche legate alla sua ospedalizzazione o al suo ricovero. Tali persone possono essere presenti al momento dei colloqui del paziente con gli operatori sanitari o con altre figure che intervengono all’interno dell’istituto.

L’accompagnatore esterno offre al paziente i propri consigli e un sostegno morale e umano. Esso può contribuire a colmare un’assenza di relazioni sociali, in particolare se il paziente non riceve alcuna visita dalla propria cerchia familiare e di conoscenti / amici. L’accompagnatore esterno può aiutare il paziente nelle sue scelte e assisterlo nelle pratiche legate alla sua ospedalizzazione o al suo ricovero. Non può però sostituirsi a lui nelle scelte e non può in nessun caso rappresentarlo.

Diritto all’accompagnamento in caso di ricovero a scopo di assistenza

Quando una persona è ricoverata a scopo di assistenza, ha il diritto di far capo a una persona di fiducia di propria scelta, che l’assisterà durante il proprio soggiorno.

In taluni cantoni vi sono organizzazioni indipendenti senza scopo di lucro che propongono accompagnatori esterni. Per ulteriori informazioni rinviamo alla scheda cantonale.

Si possono ricevere visite di chiunque durante il soggiorno in un istituto di cura?

Sì, a meno che vi siano controindicazioni mediche gravi (ad esempio in caso di contagio o di cure intense). A parte queste specifiche situazioni, un paziente può ricevere visite da tutte le persone che desidera vedere (genitori, persone a lui vicine, conoscenti, invitati) nelle ore previste per le visite, per tutta la durata del soggiorno in un istituto di cura.

Ultima modifica 18.07.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Strategie della sanità
Sezione Pari opportunità nel campo delle salute
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 74 17
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/medizin-und-forschung/patientenrechte/rechte-arzt-spital/7-recht-sich-begleiten-lassen.html