Revisione della legge federale sugli esami genetici sull’essere umano

Oggi gli esami genetici possono essere eseguiti in modo semplice e poco costoso. Ciò apre nuovi settori di mercato, in particolare su Internet. La legge sugli esami genetici sull’essere umano (LEGU) non tiene più conto della situazione attuale e pertanto deve essere adeguata.

I progressi superano la legge

Negli scorsi anni la decodificazione del patrimonio genetico ha permesso di compiere molti progressi. Oggi è possibile sottoporsi a test genetici in breve tempo e a costi relativamente bassi. Ciò ha aperto la strada a nuove offerte commerciali, come i cosiddetti «Direct-to-Consumer Genetic Tests» (DTC-GT) che permettono alle persone interessate di sottoporsi a esami genetici, non solo a scopi medici. L'ordinazione giunge direttamente all’offerente, quasi sempre via Internet.

Trovare le lacune nella legge e colmarle

Dall'entrata in vigore della legge federale sugli esami genetici sull’essere umano (LEGU) nel 2007, le premesse sono sostanzialmente mutate. La LEGU non rispecchia più la realtà attuale. Ad esempio non disciplina in modo sufficientemente severo l’utilizzazione commerciale degli esami. In particolare quando le offerte provengono da aziende estere.

Inoltre non è chiaro se gli esami non disciplinati dalla LEGU siano ammessi o vietati (informazioni più dettagliate sono disponibili alla rubrica «Documenti»).

Il Parlamento ha quindi incaricato il Consiglio federale di riesaminare la legge e di proporre le necessarie modifiche.

Stato attuale

Conclusione della deliberazione parlamentare

Il 15 giugno 2018 il Parlamento ha adottato la revisione della LEGU all’unanimità.

Nella rubrica «Link» trovate un rimando alla pagina internet del Parlamento con informazioni sul dibattito parlamentare. Nel registro «Documenti» trovate inoltre il testo della legge adottata dal Parlamento.

A seguito dell’adozione della revisione della legge si procede ora alla revisione delle ordinanze. Si tratta in particolare dell’ordinanza sugli esami genetici sull'essere umano (OEGU) e dell’ordinanza sull'allestimento di profili del DNA in materia civile e amministrativa (ODCA).

La consultazione sulla revisione delle ordinanze dovrebbe venir aperta nel primo trimestre del 2020. L'entrata in vigore della LEGU rivista e delle sue ordinanze è prevista per il 2021.

Lavoro già eseguito


Documenti

Ulteriori informazioni

Comunicati

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale

Legislazione

Legislazione sugli esami genetici

La legge federale sugli esami genetici sull’essere umano disciplina gli aspetti centrali dell’esecuzione degli esami genetici, quali la protezione della dignità umana, la prevenzione degli abusi e la sicurezza della qualità delle analisi.

Ulteriori informazioni

Commissione federale per gli esami genetici sull'essere umano (CFEGU)

La Commissione di esperti per gli esami genetici sull'essere umano (CEEGU) è una commissione extraparlamentare con mandato consultivo nell’ambito della genetica medica.

Ultima modifica 19.12.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione biomedicina
Sezione sicurezza biologica, genetica umana e medicina della procreazione
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 51 54
Fax-Nr +41 58 462 62 33
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/medizin-und-forschung/genetische-untersuchungen/aktuelle-rechtsetzungsprojekte1.html