Nuovo coronavirus: raccomandazioni per chi viaggia

In tutto il mondo vi è il rischio di contagio da nuovo coronavirus. Molti Paesi hanno chiuso le frontiere. Alcuni Stati, tra cui la Svizzera, stanno iniziando a riaprirle gradualmente. In Svizzera la frequenza dei trasporti pubblici interni è significativamente incrementata dall’11 maggio.

Per chi viaggia all’interno della Svizzera

Dall’11 maggio i trasporti pubblici funzionano nuovamente secondo un orario più fitto.

Viaggi all’estero

Molti Paesi continuano a tenere chiuse le frontiere per chi viaggia. Altri le stanno riaprendo gradualmente, in parte solo per determinati gruppi di persone o motivi di viaggio oppure prevedendo restrizioni. Anche nella gestione dei controlli alle frontiere vi sono differenze. La situazione internazionale sta cambiando rapidamente.

Si consiglia di continuare a rinunciare ai viaggi non necessari.

Se dovete viaggiare: prima di partire informatevi sulla situazione della pandemia nella destinazione prescelta sui siti Internet del Dipartimento federale degli affari esteri DFAE e della Segreteria di Stato della migrazione SEM. Rivolgetevi all’ambasciata o al consolato del Paese di destinazione (sito web del DFAE > Rappresentanze estere in Svizzera) e se possibile consultate le offerte informative e le disposizioni per la lotta alla pandemia di quel Paese.

Durante il viaggio: seguite sempre le regole di igiene e di comportamento. Una volta giunti a destinazione, informatevi subito sulle regole e le misure per combattere la pandemia vigenti sul posto e seguitele.

Le raccomandazioni mediche per i singoli Paesi di destinazione non riguardanti il coronavirus restano valide. Informatevi su www.safetravel.ch.

Viaggi in Svizzera

In base all’evoluzione epidemiologica in Svizzera e in altri Paesi, il Consiglio federale decide quali provvedimenti allentare. Tra questi ultimi rientrano anche le disposizioni sull’entrata in Svizzera, che il Consiglio federale sta adattando progressivamente da metà maggio.

Se vi recate in Svizzera, dovete rispettare le regole di igiene e di comportamento. Ai valichi di frontiera riceverete tutte le informazioni importanti sulla situazione epidemiologica in Svizzera.

Vista la situazione incerta, le disposizioni concrete sull’entrata in Svizzera possono cambiare rapidamente in base al Paese di provenienza e al valico di confine. Per esempio, potrebbe esservi chiesto di compilare un questionario sul vostro stato di salute o di misurare la temperatura corporea.

Prima di mettervi in viaggio, informatevi sul sito della Segreteria di Stato della migrazione SEM, dove trovate domande e risposte su restrizioni d’entrata ed eccezioni, libera circolazione delle persone e blocco dei visti.

In Svizzera non è prevista la quarantena per le persone in arrivo che non hanno sintomi di malattia.

Avete sintomi di malattia? Consultate la pagina «Isolamento e quarantena» e seguite le istruzioni.

Nelle strutture aperte al pubblico, come ristoranti, negozi o musei, dovete seguire i piani di protezione specifici del settore, che vi verranno spiegati sul posto.

Avete più di 65 anni o soffrite di una malattia preesistente? Rispettate le nostre raccomandazioni per le persone particolarmente a rischio.

Aeroporti di Zurigo, Ginevra e Basilea

I voli in arrivo dall’estero continuano a essere convogliati esclusivamente sugli aeroporti di Zurigo, Ginevra e Basilea, dove trovate indicazioni su come proteggervi da un’infezione da nuovo coronavirus. All’aeroporto di Basilea dovete obbligatoriamente indossare la mascherina, conformemente alle prescrizioni vigenti in Francia.

Rientro di cittadini svizzeri

Siete cittadini svizzeri e vi trovate ancora all’estero? Se vi serve assistenza per rientrare, rivolgetevi al Dipartimento federale degli affari esteri DFAE. Registratevi sull’app «Travel Admin». Il DFAE potrà fornirvi un’assistenza migliore. Per il rientro in Svizzera il DFAE ha preparato apposite FAQ.

Ulteriori informazioni

Così ci proteggiamo

Il Consiglio federale esorta a continuare a proteggere sé stessi e gli altri. Come? Qui di seguito trovate tutte le informazioni necessarie. Osservate le regole di igiene e di comportamento e seguite le istruzioni in caso di sintomi.

Nuovo coronavirus: informazioni di contatto e link

Sul nuovo coronavirus: numeri di telefono delle diverse Infoline, nonché link ai siti web degli Uffici federali e dei Cantoni e ad altri siti utili.

Domande frequenti (FAQ) sul nuovo coronavirus

Avete domande su contagio e rischi, viaggi e turismo, sintomi, diagnosi, trattamento dell’infezione e protezione dal contagio? Qui trovate le risposte.

Situazione internazionale

Cifre chiave delle infezioni da coronavirus confermate e dei decessi in seguito alla malattia, nonché informazioni sulle regioni colpite: informatevi qui.

Ultima modifica 27.05.2020

Inizio pagina

Contatto

Data la situazione straordinaria non siamo in grado di rispondere alle richieste di informazioni per scritto.

Informarsi sulle nostre pagine web, che aggiorniamo regolarmente.

Alla rubrica Contatti e link sono disponibili informazioni di contatto, anche relative ad altri servizi federali e Cantoni.

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/krankheiten/ausbrueche-epidemien-pandemien/aktuelle-ausbrueche-epidemien/novel-cov/empfehlungen-fuer-reisende.html