Nuovo coronavirus: prescrizioni per i piani di protezione

Il Consiglio federale allenta gradualmente i provvedimenti e i divieti. Le strutture, le scuole e gli organizzatori di manifestazioni devono attuare prescrizioni severe a protezione della salute. Le raccomandazioni e le regole di igiene e di comportamento restano valide.

Nel mese di marzo il Consiglio federale ha emanato provvedimenti a protezione della salute della popolazione, che ora sta allentando gradualmente. Dal 6 giugno, la maggior parte dei settori, delle strutture e delle scuole potranno riprendere la loro attività. Anche le manifestazioni fino a 300 persone saranno di nuovo consentite. I responsabili di tutti i settori devono elaborare e attuare appositi piani di protezione.

Prescrizioni per la protezione – piani di protezione

Quando le strutture riapriranno e le manifestazioni saranno di nuovo consentite, le persone torneranno a spostarsi di più. I settori, le strutture, gli organizzatori di manifestazioni e le scuole, queste ultime in collaborazione con i Cantoni o Comuni, elaborano piani di protezione.

I piani di protezione si basano sulle regole di igiene e di comportamento e sui principi per la protezione della salute e dei lavoratori stabiliti dall’UFSP e dalla Segreteria di Stato dell’economia SECO: tutte le manifestazioni, le strutture e le scuole devono pianificare e attuare il mantenimento della distanza necessaria tra le persone e le misure di igiene. Lo scopo dei piani di protezione è di proteggere al meglio da un contagio da nuovo coronavirus clienti o partecipanti prevedendo misure adeguate.

L’attuazione dei piani di protezione non incombe in primo luogo allo Stato, bensì alle strutture e alle scuole stesse. La vigilanza sulla loro attuazione è invece responsabilità dei Cantoni.

In parte, le prescrizioni per i piani di protezione cambieranno a seconda delle fasi di allentamento. Informatevi regolarmente se il piano di protezione del vostro settore corrisponde alle prescrizioni vigenti.

Bambini e scuole

Istituzioni per la custodia di bambini

Osservate al riguardo i «Principi di base dell’UFSP per la ripresa dell’insegnamento presenziale nelle scuole dell’obbligo (PDF, 222 kB, 07.05.2020)». Sulla scorta dei principi di base, Kibesuisse ha elaborato insieme a pro enfance un modello di piano di protezione per le strutture di custodia.

Scuole dell’obbligo

Osservate al riguardo i «cipi di base dell’UFSP per la ripresa dell’insegnamento presenziale nelle scuole dell’obbligo (PDF, 222 kB, 07.05.2020)».

Scuole postobbligatorie

Osservate al riguardo la scheda informativa «Covid-19: principi di base per la ripresa dell’insegnamento presenziale negli istituti di formazione del grado secondario II, del grado terziario e della formazione continua», disponibile sul sito Internet della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI.

Sport

Prescrizioni e piani di protezione sono disponibili sul sito di Swiss Olympic (in tedesco e francese).

Strutture

Prescrizioni e modelli di piani di protezione sono disponibili sul sito della SECO.

Strutture di ristorazione

Prescrizioni e piani di protezione sono disponibili sul sito di Gastrosuisse.

Trasporti pubblici

Prescrizioni e piani di protezione sono disponibili sul sito dell’UFT.

Raccomandazioni per i datori di lavoro

I datori di lavoro devono:

  • essere tolleranti nella richiesta del certificato medico e non chiederlo prima del quinto giorno di assenza per evitare di sovraccaricare ulteriormente le istituzioni sanitarie;
  • informare i collaboratori sulle misure di protezione personali e riferite alla postazione di lavoro, che devono adeguare all’ordinanza e alle raccomandazioni;
  • consentire ai collaboratori di non utilizzare più i trasporti pubblici nelle ore di punta;
  • concedere ai loro dipendenti orari di lavoro il più flessibili possibile e consentire loro il telelavoro.

Ulteriori informazioni

Nuovo coronavirus: informazioni di contatto e link

Sul nuovo coronavirus: numeri di telefono delle diverse Infoline, nonché link ai siti web degli Uffici federali e dei Cantoni e ad altri siti utili.

Persone particolarmente a rischio

Il nuovo coronavirus è pericoloso per le persone a partire dai 65 anni e per gli adulti già affetti da determinate altre malattie, che possono ammalarsi gravemente. A cosa devono prestare particolare attenzione? E a cosa devono prestare attenzione i familiari assistenti?

Raccomandazioni per la vita di tutti i giorni

La situazione attuale ha un grande impatto sulla nostra vita quotidiana. Come gestire le sfide che questo periodo ci impone? Leggete qui cosa potete fare per la vostra salute e dove potete trovare sostegno in caso di problemi.

Domande frequenti (FAQ) sul nuovo coronavirus

Avete domande su contagio e rischi, viaggi e turismo, sintomi, diagnosi, trattamento dell’infezione e protezione dal contagio? Qui trovate le risposte.

Ultima modifica 29.05.2020

Inizio pagina

Contatto

Data la situazione straordinaria non siamo in grado di rispondere alle richieste di informazioni per scritto.

Informarsi sulle nostre pagine web, che aggiorniamo regolarmente.

Alla rubrica Contatti e link sono disponibili informazioni di contatto, anche relative ad altri servizi federali e Cantoni.

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/krankheiten/ausbrueche-epidemien-pandemien/aktuelle-ausbrueche-epidemien/novel-cov/empfehlungen-fuer-die-arbeitswelt.html