Coronavirus: ottenimento e validità del certificato COVID

Su richiesta, potete ottenere il certificato COVID presso il vostro Cantone di domicilio o di soggiorno. Il certificato ha una validità di 365 giorni per le persone vaccinate, di 180 giorni per le persone guarite e di 48 o 72 ore (in base al tipo di test) per le persone risultate negative a un test.

Dove posso ottenere il certificato COVID?

L’emissione di certificati COVID è possibile in tutti i Cantoni. Informazioni dettagliate sono disponibili sulle pagine web dei Cantoni.

Il certificato COVID viene emesso dalle strutture seguenti:

  • centri di vaccinazione;
  • studi medici;
  • ospedali;
  • farmacie;
  • centri di test;
  • laboratori;
  • autorità cantonali.

I certificati possono essere consegnati sul posto, trasmessi online (via Internet) direttamente all’app «COVID Certificate» o, in casi particolari, recapitati per posta.

Controllate se i vostri dati personali sul certificato COVID coincidono con quelli del vostro passaporto o della vostra carta di identità. Se riscontrate un errore nel nome o nella data di nascita, rivolgetevi alla struttura che ha emesso originariamente il certificato COVID o al Cantone interessato.

Verificate anche tempestivamente se avete ricevuto il certificato. La trasmissione del certificato all’app «COVID Certificate» non ha funzionato per motivi tecnici? Allora potete chiedere gratuitamente un nuovo certificato al servizio che lo ha emesso.

Sono stato vaccinato in Svizzera. Come posso ottenere il certificato COVID?

Potete ottenere un certificato COVID su richiesta dopo una vaccinazione completa. Tenete presente che dovete indicare i vostri dati personali così come risultano dalla vostra carta di identità o dal vostro passaporto, in modo da evitare possibili difficoltà in occasione di controlli del certificato a fronte di un documento di identità.

Se siete stati completamente vaccinati già prima di fine giugno 2021?

La pagina web del Cantone in cui vi è stata somministrata la vaccinazione conclusiva fornisce informazioni su come richiedere il certificato COVID.

Se siete stati completamente vaccinati dopo fine giugno 2021?

A seconda del Cantone, il certificato COVID sarà emesso in versione digitale come PDF o direttamente sul posto.

Sono stato vaccinato all’estero. Come posso ottenere il certificato COVID?  

Siete già in possesso di un certificato COVID digitale dell’UE o compatibile? Allora non occorre che richiediate un certificato COVID svizzero, perché questi certificati sono riconosciuti in Svizzera.  

Siete stati vaccinati con un vaccino autorizzato dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA)?

Potete richiedere un certificato COVID svizzero se siete stati vaccinati con uno dei seguenti vaccini:

  • Comirnaty® / BNT162b2 / Tozinameran (Pfizer/BioNTech)
  • Spikevax® / mRNA-1273 / COVID-19 vaccine (Moderna)
  • Vaxzevria® / AZD1222 / Covishield™ (AstraZeneca)
  • COVID-19 Vaccine Janssen (Johnson & Johnson)

Per ottenere il certificato dovete essere domiciliati in Svizzera, soggiornarvi o avere intenzione di entrare nel Paese, nonché essere in grado di attestare sufficientemente la vaccinazione effettuata all’estero e il vostro soggiorno in Svizzera e di identificarvi.

Domanda

Potete richiedere il certificato COVID online tramite il organo nazionale di notifica per certificati COVID. Il Cantone nel quale siete domiciliati o soggiornate temporaneamente si occuperà dell’emissione del certificato.

Di regola, il trattamento della domanda richiede cinque giorni, ma in singoli casi può essere necessario un lasso di tempo maggiore. Raccomandiamo quindi di presentare la domanda per l’ottenimento del certificato due settimane prima dell’entrata in Svizzera e di controllare regolarmente la posta elettronica in arrivo. È infatti possibile che i servizi competenti vi richiedano informazioni o documenti complementari per verificare l’autenticità della documentazione fornita o per chiarimenti. Possono eventualmente rifiutare la domanda se non sono riusciti a chiarire i dubbi. In tal caso non avete diritto al rimborso dell’emolumento versato.

Dati richiesti

Per presentare la domanda vi servono almeno le seguenti informazioni:

  • dati sulla vostra nazionalità o sul vostro statuto di soggiorno in Svizzera (p. es. copia del passaporto/ libretto per stranieri);
  • conferma di vaccinazione (p. es. attestato di vaccinazione con indicazione del titolare, dei vaccini somministrati, dell’istituzione che ha effettuato la vaccinazione, della data dell’ultima vaccinazione, del numero delle dosi di vaccino ricevute, eventuale certificato già in vostro possesso);
  • motivo, durata e luogo del vostro soggiorno in Svizzera;
  • attestazione dell’entrata in Svizzera (p. es. biglietto aereo o ferroviario oppure riservazione per il pernottamento)

I documenti necessari devono essere presentati in lingua tedesca, francese, italiana o inglese.

Inoltre, scaricate gratuitamente l’app «COVID Certificate» da Apple App Store, Google Play Store o Huawei AppGallery. Potete ricevere il vostro certificato COVID anche direttamente nell’app.

Costi

Se non siete domiciliati in Svizzera, vi verranno fatturati 30 franchi per il trattamento della domanda, da pagare direttamente con carta di credito al momento di presentare la domanda.  

Siete stati vaccinati con un vaccino che figura nell’elenco per l’uso di emergenza dell’OMS ma che non è omologato o autorizzato da Swissmedic o dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA)?

A determinate condizioni, potete richiedere un certificato COVID svizzero se siete stati vaccinati con uno dei seguenti vaccini:

  • SARS-CoV-2 Vaccine (Vero Cell) (Sinopharm / BIBP)
  • CoronaVac (Sinovac)

Inoltre, dovete appartenere a una delle seguenti categorie di persone e poterlo attestare:

  • cittadini svizzeri;
  • stranieri titolari di un permesso di soggiorno di breve durata, di un permesso di dimora, di un permesso di domicilio o di un permesso per frontalieri;
  • persone ammesse provvisoriamente;
  • persone bisognose di protezione;
  • persone richiedenti l’asilo titolari di una carta di soggiorno o di una conferma;
  • persone titolari di una carta di legittimazione secondo l’ordinanza sullo Stato ospite;
  • persone titolari di un «permesso Ci».

State entrando in Svizzera da turisti e siete stati vaccinati con i vaccini di Sinopharm o di Sinovac? Allora non potete richiedere un certificato COVID svizzero.

Attualmente non è nemmeno possibile emettere certificati COVID per le vaccinazioni effettuate con il vaccino Sputnik V.

Importante: i certificati COVID svizzeri emessi in base a una vaccinazione effettuata con vaccini SARS-CoV-2 Vaccine (Vero Cell) (Sinopharm / BIBP) o CoronaVac (Sinovac) sono validi unicamente in Svizzera.

Domanda

Dovete presentare la domanda personalmente all’emittente, in modo che i dati forniti possano essere verificati sul posto. Per informazioni consultate le pagine web dei Cantoni.

Dati richiesti

Per presentare la domanda vi servono almeno le seguenti informazioni:

  • dati sulla vostra nazionalità o sul vostro statuto di soggiorno in Svizzera (p. es. copia del passaporto/ libretto per stranieri);
  • conferma di vaccinazione (p. es. attestato di vaccinazione con indicazione del titolare, dei vaccini somministrati, dell’istituzione che ha effettuato la vaccinazione, della data dell’ultima vaccinazione, del numero delle dosi di vaccino ricevute, eventuale certificato già in vostro possesso);
  • motivo, durata e luogo del vostro soggiorno in Svizzera;
  • attestazione del domicilio o del soggiorno

I documenti necessari devono essere presentati in lingua tedesca, francese, italiana o inglese.

Inoltre, scaricate gratuitamente l’app «COVID Certificate» da Apple App Store, Google Play Store o Huawei AppGallery. Potete ricevere il vostro certificato COVID anche direttamente nell’app.

Costi

Siete domiciliati in Svizzera? Potete richiedere gratuitamente il certificato COVID al vostro Cantone di domicilio.

Se non siete domiciliati in Svizzera o richiedete il certificato COVID in un Cantone diverso da quello di domicilio, è possibile che vi venga chiesto un contributo spese per l’emissione del certificato.

Sono guarito. Come posso ottenere il certificato COVID?

Potete ottenere un certificato COVID se la malattia è stata confermata da un test PCR positivo risalente a non più di 180 giorni prima della data di emissione del certificato.

Avvertenza
Poiché il certificato COVID è collegato ai certificati europei, devono valere quale base legale anche le norme del certificato europeo. Secondo tali norme, un certificato che attesta la guarigione dalla malattia è emesso soltanto dopo il risultato positivo di un test PCR.

Per contro, non ricevete alcun certificato COVID che attesta la guarigione dalla malattia per un un test antigenico rapido, poiché quest’ultimo deve essere confermato da un test PCR.

Nemmeno dopo un test sierologico (test anticorpale) ricevete un certificato COVID che attesta la guarigione dalla malattia. Un test sierologico può attestare che siete entrati in contatto con il virus, ma non indica a quando risale l’infezione.

Siete risultati positivi a un test in Svizzera e siete guariti?

Potete richiedere il certificato COVID compilando un modulo online. Il recapito avviene per posta in formato cartaceo.

Il test positivo è stato effettuato all’estero e siete guariti?

Anche in questo caso potete richiedere un certificato COVID svizzero online tramite il organo nazionale di notifica per certificati COVID. La domanda è compilata e registrata in un ambiente digitale protetto e trasmessa al Cantone competente.

Dovete inoltre presentare una conferma della revoca dell’isolamento rilasciata dall’autorità competente, incluso il nome e l’indirizzo di tale autorità e l’attestazione del risultato positivo del test PCR. L’attestazione del risultato positivo del test PCR deve contenere almeno i seguenti dati:

  • cognome, nome e data di nascita;
  • data e ora del prelievo del campione (risalente a non più di 180 giorni prima);
  • centro di test o struttura presso la quale è stato effettuato il test;
  • tipo di test (valgono soltanto i test PCR).

Se non siete domiciliati in Svizzera, vi verranno fatturati 30 franchi per il trattamento della domanda.

Di regola il trattamento della domanda richiede cinque giorni, ma in singoli casi può essere necessario un lasso di tempo maggiore. Raccomandiamo quindi di presentare la domanda per l’ottenimento del certificato due settimane prima dell’entrata in Svizzera.

Sono risultato negativo a un test. Come posso ottenere il certificato COVID?

Volete ottenere un certificato COVID in seguito a un risultato negativo del test? In linea di principio, in questo caso dovete pagare il test di tasca vostra. Per le deroghe previste e per ulteriori informazioni, consultate la pagina Test.

In caso di test PCR negativo

Il certificato COVID vi sarà inviato su richiesta direttamente nell’app «COVID Certificate», se l’emittente offre questo servizio. Se volete ricevere un certificato COVID, dovete specificarlo già al momento del prelievo del campione.

In caso di test antigenico rapido negativo

Il certificato COVID sarà emesso su richiesta direttamente dai centri di test. Potete ottenerlo direttamente sul posto oppure riceverlo in formato digitale via e-mail o direttamente nell’app «COVID Certificate», se l’emittente offre questo servizio.

Per i test autodiagnostici e anticorpali non sarà emesso alcun certificato COVID. Lo stesso vale per i test effettuati all’estero.

Scoprite nel filmato come importare il vostro certificato COVID direttamente nellʼapp «COVID Certificate».

A partire da quando e per quanto tempo è valido il certificato COVID?

La durata di validità cambia a seconda del fatto che il vostro certificato COVID documenti che vi è stato somministrato un vaccino anti-COVID-19, siete guariti dalla malattia o siete risultati negativi al test. Potrà inoltre essere adeguata alle conoscenze scientifiche più recenti.

Importante: le informazioni fornite di seguito sono valide per la Svizzera. Altri Paesi possono stabilire durate di validità differenti.

Per le persone vaccinate

  • 365 giorni dalla somministrazione dell’ultima dose di vaccino

Per le persone vaccinate con il vaccino COVID-19 Vaccine Janssen vale la seguente eccezione:

  • la validità del certificato inizia soltanto dal ventiduesimo giorno successivo a quello della somministrazione della dose di vaccino.

Per le persone guarite

  • La validità del certificato inizia dall’undicesimo giorno successivo a quello del risultato positivo di un test PCR e ha una durata di 180 giorni a partire dal risultato del test (ciò significa che la durata effettiva della validità è di 169 giorni).

Per le persone il cui test è risultato negativo

  • Test PCR: 72 ore dal momento in cui è stato prelevato il campione
  • Test antigenico rapido: 48 ore dal momento in cui è stato prelevato il campione

Ulteriori informazioni

Vaccinazione

Informazioni ampie sul tema della vaccinazione anti-COVID-19.

Test

Strategia in materia di test, assunzione dei costi, panoramica delle diverse tipologie di test, quando e dove sottoporsi al test

Ultima modifica 22.10.2021

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Infoline Coronavirus
Tel. +41 58 463 00 00

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/krankheiten/ausbrueche-epidemien-pandemien/aktuelle-ausbrueche-epidemien/novel-cov/covid-zertifikat/covid-zertifikat-erhalt-gueltigkeit.html