Regole e divieti del Consiglio federale

Il Consiglio federale vuole proteggere tutte le persone in Svizzera.

Per questo motivo ci sono regole.

Che cosa è di nuovo permesso?
Che cosa è ancora proibito?

Icon Leichte Sprache

Regole e divieti

La diffusione del nuovo coronavirus deve essere tenuta sotto controllo.
Ecco perché ci sono regole e divieti:

  • Tutte le persone in Svizzera devono rispettare queste regole!
  • Tutte le persone devono aiutare per evitare che le persone a rischio si ammalino.

Siete persone particolarmente a rischio?

Seguire sempre le regole

Vale per tutti i negozi e tutti i luoghi:
rispettate le regole!

È molto importante tenere le distanze dalle altre persone,
almeno un metro e mezzo.

Non possono esserci troppe persone in un negozio o nello stesso luogo.

Seguite sempre le regole.
Sono importanti:
Così proteggete voi stessi, e proteggete gli altri.

Mascherine

Obbligo della mascherina sui mezzi pubblici

Il Consiglio federale ha deciso:
tutte le persone devono indossare una mascherina sui mezzi pubblici.

Dovete indossare una mascherina su:

  • treni
  • tram
  • bus
  • funivie
  • battelli

Questa regola vale dal 6 luglio 2020 per tutta la Svizzera.


I bambini fino a 12 anni non devono indossare una mascherina.

In alcune situazioni è indicato usare una mascherina

  • Non potete mantenere la distanza di 1,5 metri dalle altre persone.
    Siete in un posto dove si deve indossare una mascherina.
    Per esempio dal parrucchiere.

Video esplicativo sull’uso della mascherina

Ci sono diversi tipi di mascherine.
Per esempio:

  • mascherine di carta, dette anche mascherine igieniche
  • mascherine in tessuto

È importante usare la mascherina nel modo giusto.

Come indossare correttamente la mascherina?
Il video vi spiega come fare: https://youtu.be/w68fHd7ouNU

Come utilizzare correttamente una mascherina di carta?
Il video vi spiega come fare: https://youtu.be/lgIFAONFXJ0

Come utilizzare correttamente una mascherina in tessuto?
Il video vi spiega come fare: https://youtu.be/kt_1VSAc8rM

Viaggi e frontiere

Le frontiere con i paesi europei sono aperte.

Viaggi in Svizzera

Le persone provenienti dall'Europa possono entrare in Svizzera.

In certi paesi ci sono tanti casi di corona-virus.
Per questo motivo esiste una nuova regola:
Le persone che arrivano da questi paesi in Svizzera
devono fare la quarantena.

Siete arrivati da uno di questi paesi in Svizzera?
Subito dopo l’arrivo dovete andare nel vostro appartamento.
Dovete restare a casa per 10 giorni.

Qui trovate la lista dei paesi:

Albania
Andorra
Argentina
Armenia
Bahamas
Bahrein
Belgio
Belize
Bosnia e Erzegovina
Brasile
Canada
Capo Verde
Cechia
Cile
Colombia
Costa Rica
Croazia
Ecuador
Emirati Arabi Uniti
Georgia
Giamaica
Giordania
Guyana
Honduras
India
Iran
Iraq
Irlanda
Islanda
Israele
Kuwait
Libano
Libia
Lussemburgo
Macedonia del Nord
Maldive
Malta
Marocco
Moldova
Monaco
Montenegro
Nepal
Oman
Panama
Paraguay
Perù
Portogallo
Qatar
Regno dei Paesi Bassi
Regno di Danimarca
Regno Unito
Romania
Russia
Slovaccia
Slovenia
Spagna
Stati Uniti
Territorio palestinese occupato
Tunisia
Ucraina
Ungheria

Regioni degli Stati limitrofi

Germania:
  • Land Amburgo
  • Land Berlino
Francia:
  • Regione Alta Francia
  • Regione Bretagna
  • Regione Centro-Valle della Loira
  • Regione Corsica
  • Regione Isola di Francia
  • Regione Normandia
  • Regione Nuova Aquitania
  • Regione Occitania
  • Regione Paesi della Loira
  • Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra
  • Regione d’oltremare Guadalupa
  • Regione d’oltremare Guyana
  • Regione d’oltremare La Riunione
  • Regione d’oltremare Martinica
  • Regione d’oltremare Mayotte
  • Regione d’oltremare Polinesia Francese
  • Regione d’oltremare Saint-Barthélemy
  • Regione d’oltremare Saint-Martin
Italia:
  • Regione Campania
  • Regione Liguria
  • Regione Sardegna
  • Regione Veneto
Austria:
  • Land Alta Austria
  • Land Bassa Austria
  • Land Burgenland
  • Land Salisburgo
  • Land Vienna

Aeroporti in Svizzera

Negli aeroporti le persone vengono informate su come proteggersi dal coronavirus.

All’aeroporto di Basilea le persone devono indossare una mascherina.
È una regola in Francia e deve quindi essere rispettata anche all’aeroporto di Basilea.

Continuate a ricevere lo stipendio
se dovete mettervi in quarantena?

Lavorate come dipendenti?
E dovete restare a casa per 10 giorni
perché siete rientrati in Svizzera da un paese a rischio?
Allora dovete sapere se continuate a ricevere lo stipendio.

Esistono 3 possibilità.

  1. Il datore di lavoro deve continuare a pagarvi lo stipendio.
    Si parla di obbligo di continuazione del pagamento dello stipendio.
  2. Non ricevete lo stipendio dal datore di lavoro.
    Ma ricevete soldi dall’AVS.
    Si parla di indennità per perdita di guadagno.
  3. Non ricevete lo stipendio dal datore di lavoro.
    E neanche un’indennità per perdita di guadagno.

Scoprite quale possibilità fa al caso vostro.

1. Obbligo di continuazione del pagamento dello stipendio

Nei seguenti casi continuerete a ricevere lo stipendio dal datore di lavoro.

  • Il datore di lavoro vi ha mandato in un altro paese a lavorare.
    Questo paese è sulla lista dei paesi a rischio della Confederazione.
    Qui trovate la lista dei paesi a rischio: link
    Se rientrate in Svizzera, dovete mettervi in quarantena.
    In questo caso il datore di lavoro deve continuare a pagarvi lo stipendio.
  • Dovete mettervi in quarantena, ma potete lavorare da casa.
    In questo caso il datore di lavoro deve continuare a pagarvi lo stipendio.

2. Indennità per perdita di guadagno

Non ricevete lo stipendio dal datore di lavoro.
Ma non potete lavorare perché dovete mettervi in quarantena.
In questo caso magari ricevete un’indennità per perdita di guadagno.
Ciò significa che ricevete soldi dall’AVS.

Nel seguente caso ricevete un’indennità per perdita di guadagno.

Dovete mettervi in quarantena senza colpa.
Senza colpa significa che
avete fatto un viaggio in un altro paese.
Quel paese alla vostra partenza non era sulla lista dei paesi a rischio.
Ma adesso è sulla lista dei paesi a rischio.
Non potevate saperlo prima di partire.

3. Non ricevete lo stipendio

Nel seguente caso non ricevete un’indennità per perdita di guadagno.

Fate un viaggio in un altro paese.
Sapete già alla partenza
che quel paese è sulla lista dei paesi a rischio.
E che dovete mettervi in quarantena al vostro rientro.
In questo caso non ricevete un’indennità per perdita di guadagno.

Ulteriori informazioni sono disponibili sui seguenti siti web:

Aperto e autorizzato

In generale

Sono nuovamente aperti:

  • Amministrazioni
  • Posta e banche
  • Stazioni di servizio
  • Stazioni di treni
  • Ospedali e studi medici

Mantenete ancora le distanze dalle altre persone.
L’ideale sarebbe almeno 1,5 metri.

Attività e uffici

Sono nuovamente aperti:

  • Tutti i negozi, le farmacie, le drogherie, ecc.

Scuole

Sono nuovamente aperti:

  • Tutte le scuole

Si possono fare anche gli esami.

Ristoranti e bar

Adesso si può di nuovo andare con più di 4 persone al ristorante o al bar.

Si può di nuovo giocare a biliardo e freccette
è di nuovo permessa la musica dal vivo

Questa regola è importante:

  • una persona del gruppo deve lasciare il proprio nome e indirizzo

Tempo libero e vacanze

Sono nuovamente permesse tutte le attività del tempo libero.

Nei luoghi pubblici si possono riunire di nuovo più di 30 persone.

Sport

Ecco cos’è di nuovo permesso.

  • Per tutti quelli a cui piace fare sport:
    sport con o senza contatto fisico.
    A questo scopo si possono anche usare le infrastrutture sportive.
  • Per tutti quelli che si allenano in una società sportiva:
    tutti gli allenamenti sono di nuovo permessi.
  • Competizioni con al massimo 1000 persone:
    Allo stadio ci possono essere solo 3000 persone per settore.
    è però richiesto un piano di protezione.
    Una persona è responsabile del piano di protezione.

Assembramenti e manifestazioni

Sono permesse le seguenti attività:

  • Manifestazioni con al massimo 1000 persone
  • Campi estivi per bambini e adolescenti con al massimo di 300 persone
  • Messe in chiesa e funzioni religiose
  • Raccolte di firme per strada
  • Dimostrazioni di protesta con più di 300 persone,
    Vale la seguente regola: tutte le persone devono indossare una mascherina.

Ancora vietato

Il coronavirus non deve diffondersi nuovamente.
Per questo motivo rimangono vietate le seguenti attività:

  • Grandi manifestazioni con più di 1000 persone fino al 31 agosto

Ulteriori informazioni

Quando dovete restare a casa?

Non vi sentite bene?
Siete stati a stretto contatto con un malato?
Allora chiamate il vostro medico oppure fate l’autovalutazione sul corona-virus.
Dovete rispettare queste regole.

Ultima modifica 09.10.2020

Inizio pagina

Contatto

Non rispondiamo per scritto alle richieste di informazioni in relazione alla COVID-19.

Informarsi sulle nostre pagine web, che aggiorniamo regolarmente.

Alla rubrica Contatti e link sono disponibili informazioni di contatto, anche relative ad altri servizi federali e Cantoni.

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/krankheiten/ausbrueche-epidemien-pandemien/aktuelle-ausbrueche-epidemien/novel-cov/barrierefreie-inhalte/leichte-sprache/neue-regeln-des-bundes.html