Problemi di umidità e muffa

Nei locali abitativi, la formazione di muffa è frequente e può danneggiare la salute. Eliminare rapidamente la muffa va bene, ma non basta: devono essere sempre individuate e rimosse le cause del problema di umidità.

alla frequente formazione di condensa sulle finestre, fino a estese formazioni di muffa e macchie sulle pareti di vari locali.

Effetti sulla salute

I rischi per la salute sono proporzionali all'estensione delle formazioni di muffa e comprendono frequenti irritazioni degli occhi, della pelle e delle vie respiratorie, nonché allergie. Con il tempo, le irritazioni delle vie respiratorie possono provocare una bronchite cronica (tosse) e l'asma. A causa del loro odore penetrante, i funghi della muffa possono pure pregiudicare il benessere degli abitanti. Inoltre, e non per ultimo, sono sospettati di veicolare raffreddori. Per le persone affette da determinate malattie specifiche, quali la fibrosi cistica o l'asma cronica, e quelle immunodepresse (che hanno subito un trapianto o che sono malate di Aids o di cancro), il rischio è molto elevato.

Effetti sull'edificio

L'umidità e la muffa possono danneggiare edifici e arredamenti interni. Non solo possono causare rapidamente gravi danni agli edifici e rendere necessari costosi interventi di risanamento, ma anche provocare danni difficilmente risanabili che pregiudicano il valore di un immobile.

Il modo giusto di procedere

La pubblicazione «Attenzione muffa» è stata realizzata dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) in collaborazione con l'Associazione Svizzera Inquilini (ASI), l'Associazione Svizzera dei Proprietari Fondiari (APF) e l'Associazione svizzera dell'economia immobiliare (SVIT). Queste linee guida sono destinate alle persone con funzioni decisionali e consultive, nonché a quelle particolarmente interessate. Attualmente si sta elaborando un volantino destinato al vasto pubblico. Entrambe le pubblicazioni trattano gli effetti dell'umidità e della muffa sulla salute e rispondono a domande quali: Qual è la procedura che deve seguire l'inquilino o il proprietario in caso di formazione di muffa? La presenza di muffa nel proprio appartamento è da considerare una bagatella o un problema serio? A cosa bisogna prestare attenzione per un risanamento eseguito a regola d'arte? Come è possibile evitare la formazione di umidità e muffa in futuro?

Il risanamento corretto

La muffa nei locali abitativi e di soggiorno va eliminata rapidamente e correttamente per motivi di ordine sanitario. Affinché nessuno corra rischi, i risanamenti volti a eliminare problemi di umidità e muffa devono essere effettuati conformemente ai promemoria dell'Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni (Suva) e dell'Associazione svizzera imprenditori pittori e gessatori (ASIPG).

Inutili le misurazioni della muffa

A volte vengono promosse - anche da riviste per consumatori - azioni di misurazione con l'intento di rilevare la muffa nascosta e di informare sui possibili rischi per la salute. Secondo lo stato attuale delle conoscenze scientifiche non esiste tuttavia un metodo di misurazione affidabile che permetta di rilevare le formazioni di muffa nascoste.


Ordinazioni:

Gli opuscoli possono essere ordinati gratuitamente in formato di stampa all'indirizzo www.bundespublikationen.admin.ch.
«Muffa nelle abitazioni» (Ricerca: parola da cercare «311.311»). Opuscolo informativo per occupanti, inquilini e locatori (in tedesco, francese, italiano, portoghese e spagnolo; disponibile solo in forma elettronica nelle seguenti lingue: inglese, albanese e serbo).
«Attenzione muffa» (Ricerca: parola da cercare «311.310»). Guida ai problemi di umidità e muffa nelle abitazioni (tedesco, francese, italiano).

Questioni di diritto di locazione: l'UFSP è l'indirizzo sbagliato!

Negli ultimi anni, il Servizio veleni domestici dell'UFSP ha ricevuto un numero crescente di domande relative alla formazione di muffa negli appartamenti in affitto. Oltre che sui rischi per la salute, le domande vertevano sovente su chi fosse responsabile per il danno e per l'eliminazione della muffa. È opportuno ribadire che l'UFSP non è competente per le questioni di diritto di locazione. Per domande di questo tipo siete pregati di rivolgervi all'Associazione Svizzera Inquilini (ASI), all'Associazione Svizzera dei Proprietari Fondiari (APF), all'Associazione Hausverein Schweiz (HVS) o agli uffici regionali di conciliazione (cfr. Indirizzi utili tratti dall'opuscolo «Attenzione muffa»).

Informazioni fornite dall'UFSP

L'UFSP risponde alle vostre domande sul tema degli effetti sulla salute imputabili alla muffa nelle abitazioni e a quelle che riguardano le nostre pubblicazioni.

Ultima modifica 28.08.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione prodotti chimici
Servizio Veleni domestici
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 96 40
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/umwelt-und-gesundheit/wohngifte/gesundes-wohnen/feuchtigkeitsprobleme-und-schimmel.html