Suono

Un elevato livello sonoro può danneggiare l’udito. Determinanti sono il volume e la durata dell’esposizione. Più il volume è alto, prima subentrano disturbi uditivi. Se volete continuare ad ascoltare buona musica anche in futuro, ascoltate il vostro udito. 

Consigli per la protezione dell' udito

  • Più forte è il volume del suono, più breve deve essere l'esposizione. Particolarmente importanti sono pause di quiete di alcune ore per consentire all'udito di rigenerarsi.
  • Indossare un dispositivo di protezione dell'udito, se si è esposti a lungo a elevati livelli sonori.
  • Colpi e scoppi sono particolarmente pericolosi. Un singolo scoppio può danneggiare l'udito in modo permanente.
  • I segnali d'allarme (udito ovattato, ronzio, fischio, ecc.) vanno presi sul serio. Un danno all'udito spesso si sviluppa nel corso di decenni; disturbi passeggeri possono preannunciare una lesione permanente.
  • Se il fischio o ronzio non è passato dopo 12 ore, è bene consultare il medico.  

O-LRNIS

L'ordinanza concernente la legge federale sulla protezione dai pericoli delle radiazioni non ionizzanti e degli stimoli sonori, O-LRNIS (in precedenza: ordinanza sugli stimoli sonori e sui raggi laser, OSLa) definisce i valori limite e le condizioni quadro per proteggere il pubblico dagli effetti nocivi degli stimoli sonori e dei raggi laser impiegati nelle manifestazione. L'ordinanza vige per manifestazioni L'ordinanza vige per manifestazioni quali discoteche, concerti, festival, feste ecc., indipendemente dal fatto che si svolgano all'aperto o all'interno di edifici.

Responsabilità in materia di stimoli sonori

  • Protezione del vicinato, Rumore proveniente da infrastrutture

Per proteggersi dal rumore prodotto dal vicinato si deve ricorrere all’ordinanza contro l’inquinamento fonico (OIF). Tali rumori non rientrano espressamente nel campo d’applicazione dell’O-LRNIS; infatti essa protegge esclusivamente la salute del pubblico delle manifestazioni.

  • Rumore sul posto di lavoro

La SUVA e la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) sono responsabili per la protezione dal rumore sul posto di lavoro.

  • Giocattoli

Per la sicurezza dei giocattoli è responsabile l’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV).

  • Fuochi d’artificio

Per la sicurezza dei fuochi d’artificio è responsabile l’Ufficio federale di polizia fedpol.

Ultima modifica 06.06.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione radioprotezione
Sezione Radiazioni non ionizzanti e dosimetria
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 96 14
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/umwelt-und-gesundheit/strahlung-radioaktivitaet-schall/schall.html