Cos'è il radon?

Come e dove si forma questo gas nobile radioattivo? Come si propaga il radon ?

Il radon è un gas nobile radioattivo che si forma in modo naturale nel terreno

Il radon si forma nella sequenza di disintegrazione dell’uranio, che si trova dappertutto nel suolo. La disintegrazione naturale dell’uranio produce, tra gli altri, il radio e il radon. Gli atomi di radon possono disintegrarsi a loro volta formando polonio, bismuto e piombo. Questi prodotti, detti di decadimento, sono pure radiottivi e si associano agli aerosol dell'aria che respiriamo. I prodotti di decadimento si accumulano progressivamente negli spazi chiusi. Durante la respirazione, possono penetrare nei polmoni, depositarsi sul tessuto polmonare e irradiarlo dando origine, in alcuni casi, ad un processo cancerogeno.

Come si propaga il radon?

Roter Schleier vor Häusern

Più il terreno è permeabile e più il radon può salire in superficie. La permeabilità è elevata negli interstizi più sottili (pori), nelle cavità maggiori (fessure, crepe, zone detritiche e zone scoscese), nei sistemi carsici e nelle grotte. Il radon non si propaga quindi attraverso gli strati ermetici di argilla.

Le differenze locali sono pertanto notevoli. In Svizzera, le zone ad alta concentrazione di radon si trovano prevalentemente nelle Alpi e nel Giura, ma sono stati riscontrati valori elevati anche in alcuni edifici dell’Altipiano. Per questo motivo, il radon è presente ovunque.

Sequenza di disintegrazione dell'uranio

Sequenza di disintegrazione dell’uranio

Ultima modifica 27.07.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione radioprotezione
Sezione rischi radiologici
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 464 68 80
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/umwelt-und-gesundheit/strahlung-radioaktivitaet-schall/radon/was-ist-radon.html