Informazioni su eventi radiologici destinate al personale medico specializzato

Nel caso di catastrofe nucleare i medici di famiglia non assumono funzioni supplementari e devono comportarsi come il resto della popolazione.

Le persone fortemente irradiate vengono curate in centri specializzati come l’Ospedale universitario di Zurigo che dispone di 12 letti per questa eventualità. La Svizzera conta inoltre 16 ospedali di decontaminazione con un servizio specializzato capace di trattare fino a 50 pazienti all’ora (lavarli e sostituire i loro abiti).

In caso d’emergenza in una centrale nucleare il gestore della stessa deve annunciare l’incidente all’autorità di vigilanza IFSN e, qualora si fosse verificata una fuga radioattiva, anche alla Centrale nazionale d’allarme (CENAL) la quale fornirà informazioni alla popolazione, attiverà le sirene d’allarme e assicurerà i contatti con il Cantone interessato e altre autorità.

Per il Centro di informazione radioattività (CIR) si potranno mobilitare medici scelti tra un gruppo di un centinaio di primari del pronto soccorso. Verranno scelti medici provenienti da regioni diverse rispetto a quella dell’incidente.

Ultima modifica 13.08.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione radioprotezione
Sezione rischi radiologici
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 96 14
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/umwelt-und-gesundheit/strahlung-radioaktivitaet-schall/radiologische-ereignisse-notfallvorsorge/notfallvorsorge/infos-med-fachpersonal.html