Trattamenti con radiazioni non ionizzanti e stimoli sonori

Per alcuni trattamenti possono tra l’altro essere utilizzate radiazioni laser o luminose che comportano rischi per i tessuti. Dal 1° giugno 2019 i trattamenti con radiazioni e stimoli sonori sono pertanto disciplinati da una legge e da un’ordinanza specifiche.

Per alcuni trattamenti vengono utilizzati prodotti, come il laser o la luce, che emettendo radiazioni non ionizzanti sottopongono i tessuti irradiati a forti sollecitazioni. Se questi trattamenti non sono effettuati correttamente, la pelle, gli occhi e altri tessuti sono esposti a gravi rischi. Per ridurre al minimo tali rischi, la legge federale sulla protezione dai pericoli delle radiazioni non ionizzanti e degli stimoli sonori (LRNIS) stabilisce apposite misure, concretizzate nella relativa ordinanza (O-LRNIS) ed illustrate nei seguenti paragrafi. La legge e l’ordinanza sono entrate in vigore il 1° giugno 2019.

1 Attestati di competenza

1.1 In generale

Dal 1° giugno 2024, i trattamenti con radiazioni non ionizzanti e stimoli sonori elencati nella O-LRNIS potranno essere effettuati solo da persone che hanno conseguito uno specifico attestato di competenza.

I certificati di competenza ottenibili sono sette e potranno essere presumibilmente conseguiti a partire dall’aprile 2022 (tabella 1). I piani di formazione, i contenuti degli esami e i regolamenti d’esame per il conseguimento dei diversi attestati di competenza sono stati elaborati da un organo responsabile composto da sei associazioni professionali[1].

L’attestato di competenza serve a confermare che la persona che ne è titolare ha acquisito le qualifiche necessarie ed è pertanto abilitata a eseguire i trattamenti ivi riportati.

[1] Association Suisse des Esthéticiennes avec Certificat Fédéral de Capacité ASE CFC, Association Suisse des Esthéticiennes Propriétaires d'Instituts de beauté ASEPIB, Associazione professionale svizzera di MTC, Schweizerische Gesellschaft für medizinische Kosmetik SGMK, Schweizerischer Podologen-Verband SPV / OPS, Associazione svizzera dei tatuatori professionisti ASTP

Trattamenti

Designazione dell’attestato di competenza (AC)

Agopuntura laser

AC agopuntura laser

Rimozione di peli mediante laser

AC rimozione di peli mediante laser

Epilazione mediante luce pulsata ad ampio spettro e non coerente (IPL)

AC epilazione a luce pulsata ad ampio spettro e non coerente (IPL)

Rimozione di trucco permanente e di tatuaggi mediante laser

esclusi trattamenti sulle palpebre o in prossimità degli occhi (fino a 10 mm di distanza), che possono essere eseguiti solo da medici o da personale di studio medico direttamente istruito

AC trucco permanente e tatuaggi

Trattamento di acne, rughe, cicatrici, iperpigmentazione postinfiammatoria, smagliature, couperose, emangiomi e angiomi stellari di dimensioni pari o inferiori a 3 mm

esclusi trattamenti di emangiomi e angiomi stellari sulle palpebre o in prossimità degli occhi (fino a 10 mm di distanza), che possono essere eseguiti solo da medici o da personale di studio medico direttamente istruito

AC pelle e pigmentazione

Trattamento di cellulite e cuscinetti di adiposi

AC cellulite e cuscinetti adiposi

Trattamento di onicomicosi

AC onicomicosi

Tabella 1: Elenco degli attestati di competenza e dei corrispondenti trattamenti

1.2 Struttura della formazione per l’ottenimento degli attestati di competenza

La formazione per l’ottenimento degli attestati di competenza è composta da tre moduli: il modulo Conoscenze basilari, il modulo Tecniche e sette diversi moduli CCT (Conoscenze e capacità specifiche inerenti al trattamento) quanti sono i trattamenti che richiedono un attestato di competenza.
L’attestato di competenza può essere ottenuto seguendo due percorsi diversi (figura 1) a seconda del livello di formazione e di perfezionamento dei candidati (tabella 2).

Il percorso 1 è rivolto a tutte le persone che non soddisfano alcuno dei prerequisiti richiesti per accedere al percorso 2. In questo caso, i candidati devono dapprima concludere il modulo Conoscenze basilari e superare il relativo esame, dopodiché possono passare al modulo Tecniche, terminato con successo il quale, accedono al modulo Conoscenze e capacità specifiche inerenti al trattamento (CCT) regolare. L’attestato di competenza si ottiene una volta superato l’esame di quest’ultimo modulo.

Il percorso 2 è rivolto agli estetisti AFC, EP ed EPS, ai dermopigmentologi con formazione professionale superiore, ai podologi AFC o dipl. SSS e agli agopunturisti MTC. In questo caso, i candidati non devono necessariamente frequentare il modulo Conoscenze basilari e cominciano direttamente dal modulo Tecniche, dopo aver concluso con successo il quale devono frequentare un modulo CCT esteso, composto dal modulo CCT regolare e da un modulo Conoscenze basilari abbreviato. L’attestato di competenza si ottiene una volta superato l’esame di quest’ultimo modulo.

A seconda del percorso e dell’attestato di formazione, la formazione dura approssimativamente dai due agli undici giorni.

Struttura dei moduli
Figura 1: Struttura dei moduli per l’ottenimento degli attestati di capacità
Panoramica dei moduli
Tabella 2: Panoramica dei moduli per l’ottenimento di un attestato di competenza in base al livello di formazione dei partecipanti

A Modulo Conoscenze basilari

Il modulo Conoscenze basilari permette di acquisire le nozioni fondamentali inerenti ai trattamenti di cui all’allegato 2 numero 1 O-LRNIS nei seguenti ambiti: anatomia, fisiologia e fisiopatologia della pelle e dei peli umani, alterazioni cutanee, vascolari, ungueali e tissutali e valutazione di pelle, peli, vasi, unghie e tessuti.

B Modulo Tecniche

Il modulo Tecniche permette di acquisire le nozioni fondamentali inerenti alle tecniche su cui si basano i trattamenti di cui all’allegato 2 numero 1 O-LRNIS e comprende due parti. La Parte 1 Radiazione ottica (laser e IPL), che deve essere frequentata da tutti, e la Parte 2 Radiofrequenza, bassa frequenza, ultrasuoni, onde d’urto e criolipolisi, che deve essere frequentata da tutti tranne che dai podologi e dagli agopunturisti.

C Moduli Conoscenze e capacità specifiche inerenti al trattamento (CCT)

A seconda dei requisiti richiesti ai candidati per l’ottenimento del singolo attestato di competenza, il modulo CCT può essere offerto in forma regolare o estesa.

Mentre i moduli Conoscenze basilari e Tecniche sono uguali per tutti gli AC, i moduli CCT permettono di acquisire le capacità e le abilità pratiche specifiche inerenti a un determinato trattamento e di approfondire le conoscenze specialistiche necessarie a eseguirlo conformemente all’O-LRNIS. I moduli coprono tutti i sette trattamenti per cui è possibile ottenere un attestato di competenza e sono offerti da un organo d’esame.

Moduli CCT regolari

Il modulo CCT regolare si rivolge a tutte le persone senza formazione preliminare o che non appartengono ai gruppi B-F secondo la tabella 2. La condizione per poter frequentare il modulo CCT regolare è aver superato gli esami dei moduli Conoscenze basilari e Tecniche.

Moduli CCT estesi

Gli estetisti AFC, EP ed EPS, i dermopigmentologi con formazione professionale superiore, i podologi AFC o dipl. SSS e gli agopunturisti MTC possono ottenere l’attestato di competenza seguendo una formazione abbreviata (percorso 1 secondo figura 1). Oltre ai contenuti del modulo regolare, il modulo esteso contiene un sunto del modulo Conoscenze basilari e ne ingloba alcuni contenuti. I candidati di cui sopra non devono quindi frequentare il modulo Conoscenze basilari e possono accedere direttamente al modulo Tecniche, concluso il quale devono frequentare il modulo CCT esteso.

Il modulo CCT esteso copre, oltre ai contenuti del modulo CCT regolare, anche il modulo Conoscenze basilari in forma abbreviata. Le persone titolari di un AFC devono seguire un modulo CCT leggermente più lungo. I contenuti e anche la sua durata sono uguali per tutti i candidati dello stesso indirizzo. La lunghezza minima delle formazioni e degli esami è stabilita nel regolamento d’esame dell’organo responsabile.

L’organo responsabile e l’UFSP raccomandano alle persone che, stando ai titoli conseguiti, hanno i requisiti richiesti per accedere ai moduli estesi per titolari di AFC o di formazione professionale superiore di consultare comunque i contenuti del modulo Conoscenze basilari prima di iscriversi alla formazione e, qualora riscontrino delle lacune nelle proprie conoscenze, di scegliere il percorso 1 (figura 1) con la frequenza completa del modulo Conoscenze basilari. Riguardo alle materie di base, il modulo CCT esteso serve unicamente a rinfrescare quanto già appreso e a trattare nozioni di base specifiche relative alla nuova normativa (O-LRNIS).

2 Ordinanza del DFI e organi d’esame

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha verificato che i piani di formazione elaborati dall’organo responsabile, i contenuti degli esami e regolamenti d’esame corrispondono allo stato delle conoscenze e della tecnica e ha integrato i contenuti di questi documenti in una guida per la presentazione delle domande da parte dei potenziali organi d’esame.

L’UFSP ha inoltre elaborato un’ordinanza del Dipartimento federale dell’interno (DFI), in cui sono elencati i diversi attestati di competenza. In futuro, in quest’ordinanza figureranno, per ogni attestato di competenza, anche i relativi organi d’esame autorizzati a svolgere gli esami. Per essere contemplato nell’ordinanza del DFI, l’organo d’esame deve adempiere le prescrizioni dell’organo responsabile relative ai contenuti e al regolamento d’esame e attenersi alla guida dell’UFSP. I potenziali organi d’esame potranno presentare ogni anno una domanda all’UFSP entro il 31 agosto o il 28 febbraio. In seguito, l’UFSP esaminerà le domande, rispettivamente da settembre fino a marzo o da marzo fino a settembre, e porrà in vigore in aprile o in ottobre un nuovo elenco degli organi d’esame. I formulari per le domande saranno disponibili su questa pagina. I primi organi d’esame potranno svolgere i primi cicli di formazione e i primi esami prevedibilmente nell’aprile 2022. Coloro che avranno concluso il ciclo di studio e superato l’esame riceveranno un attestato di competenza personale che li abilita all’esercizio dei rispettivi trattamenti.

3 Elenco delle persone con certificati di competenza

Le persone con certificati di competenza per trattamenti con radiazioni non ionizzanti che hanno dato il loro consenso alla pubblicazione dei loro dati sono elencate nell'ePortale NISSG. Il portale è disponibile al seguente link:

4 Informazioni per chi vuole conseguire un attestato di competenza

Dal 2024 sarà necessario conseguire un attestato di competenza per i trattamenti con radiazioni non ionizzanti e stimoli sonori elencati nella tabella 1, secondo l’O-LRNIS. Tuttavia, si raccomanda vivamente di conseguire sin d’ora l’attestato di competenza, in quanto un trattamento improprio può provocare lesioni alla persona che lo esegue e al cliente.

Dall’aprile 2022 i primi organi d’esame possono proporre cicli di formazione ed esami per il conseguimento degli attestati di competenza. L’elenco attuale viene aggiornato ogni sei mesi:

Importante: per ciascun tipo di trattamento, per esempio l’epilazione a luce pulsata, può essere conseguito un solo attestato di competenza (vedi tabella 1 sopra). Pertanto, per conseguire un attestato in assenza di prerequisiti (percorso 1, vedi figura 1 sopra) è necessario completare i seguenti moduli:
1.    modulo Conoscenze basilari, almeno 4-5 giornate;
2.    modulo Tecniche, almeno 1-2 giornate;
3.    un modulo CCT, almeno 2 giornate.

Nel caso in cui si volesse conseguire un ulteriore attestato di competenza, per esempio per la rimozione del trucco permanente e dei tatuaggi, è necessario completare un ulteriore modulo CCT di almeno 2 giornate; gli altri moduli già completati, cioè Conoscenze basilari e Tecniche, non devono essere ripetuti.

5 Informazioni per aspiranti organi d’esame

5.1 Guida e istruzioni per aspiranti organi d’esame

La formazione e l’esame per l’ottenimento dell’attestato di competenza devono corrispondere allo stato delle conoscenze e della tecnica e soddisfare i requisiti dell’O-LRNIS. La guida elaborata dall’UFSP è un ausilio destinato agli organi d’esame che intendono rilasciare gli attestati di competenza. Essa concretizza i requisiti dell’O-LRNIS e dell’organo responsabile e rispecchia l’attuale stato delle conoscenze e della tecnica. Le domande dei potenziali organi d’esame vanno dunque presentate secondo le prescrizioni di questa guida.

La guida, contenuta nel «Pacchetto 1 TUTTI» scaricabile da questa pagina Internet, fornisce chiarimenti in merito alla presentazione delle domande, rispondendo tra l’altro ai seguenti quesiti:

  • come si fa per essere ammessi come organi d’esame nell’elenco dell’ordinanza del DFI e, una volta ammessi, si può cominciare subito ad operare in quanto organo d’esame?
  • com’è strutturata esattamente la formazione per l’ottenimento di un attestato di competenza?
  • quali compiti assolve un organo d’esame dal momento in cui inizia a svolgere la formazione fino al rilascio degli attestati di competenza?
  • quali requisiti occorre soddisfare per presentare una domanda e come bisogna presentarla in dettaglio?
  • come valuta l’UFSP una domanda e come si procede in caso di decisione positiva o negativa?

5.2 Istruzioni per scaricare i formulari e i documenti richiesti

Tutti i formulari e i documenti necessari possono essere scaricati da questa pagina Internet. La tabella 3 fornisce una panoramica dei documenti contenuti in ciascun pacchetto. Per ogni domanda occorre presentare come minimo i documenti del pacchetto 1 più i documenti relativi alla rispettiva specializzazione, ossia quelli contenuti nei pacchetti 2, 3 o 4.

Istruzioni, condizioni e indicazioni dettagliate in merito alle formalità da espletare per la presentazione della domanda sono reperibili nella guida contenuta nel pacchetto 1.

Nota: Si prega di scaricare i moduli e i documenti più recenti poiché vengono rivisti a intervalli regolari.

Pacchetti die documenti
Tabella 3: Pacchetti di documenti e formulari scaricabili

5.3 Date importanti per aspiranti organi d'esame

Scadenze

Descrizione

Entro il 28 febbraio 2023

Prossimo termine per presentare la domanda, dopo di che ogni sei mesi.

Per la domanda, si prega di richiedere almeno una settimana prima della scadenza all’indirizzo sn-nissg@bag.admin.ch un link per il caricamento dei file.

Da marzo 2023 a giugno 2023

Esame da parte dell’UFSP delle domande presentate

Ogni sei mesi, rispettivamente ad aprile e a ottobre

Gli organi d’esame ammessi dall’UFSP nell’ordinanza del DFI possono cominciare a svolgere i propri cicli di formazione e i relativi esami.

Ultima modifica 24.11.2022

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione radioprotezione
Sezione radiazioni non ionizzanti e dosimetria
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 96 14
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/umwelt-und-gesundheit/strahlung-radioaktivitaet-schall/elektromagnetische-felder-emf-uv-laser-licht/kosmetische_behandlungen.html