Trattamenti estetici con radiazioni e ultrasuoni

Per alcuni trattamenti a scopo estetico si utilizza, tra l’altro, anche radiazione laser o luminosa che comporta rischi per i tessuti (pelle, occhi). Per questo dal 1° giugno 2019 i trattamenti estetici con radiazioni e ultrasuoni sono disciplinati da una legge e da un’ordinanza.

Per alcuni trattamenti a scopo estetico si utilizzano prodotti che emettono radiazioni non ionizzanti, come la radiazione laser o la luce, sottoponendo i tessuti irradiati a forti sollecitazioni. Se questi trattamenti non sono effettuati correttamente la pelle, gli occhi e altri tessuti sono esposti a grandi rischi. Per ridurli al minimo, la legge federale sulla protezione dai pericoli delle radiazioni non ionizzanti e degli stimoli sonori (LRNIS) stabilisce corrispondenti misure, concretizzate nella relativa ordinanza (O-LRNIS). La legge e l’ordinanza sono entrate in vigore il 1° luglio 2019.

Attestato di competenza

Dal 1° luglio 2024 vigono limitazioni per tredici trattamenti con apparecchi che emettono radiazioni non ionizzanti e stimoli sonori. Questi trattamenti potranno essere effettuati soltanto da persone con un attestato di compe-tenza:

•    acne
•    cellulite e cuscinetti di grasso
•    couperose
•    emangiomi e angiomi stellari (di dimensioni inferiori a 3 mm e non in prossimità degli occhi)
•    rughe
•    cicatrici
•    onicomicosi
•    iperpigmentazione postinfiammatoria
•    smagliature
•    rimozione di peli
•    rimozione di trucco permanente (non in prossimità degli occhi)
•    rimozione di tatuaggi mediante laser non ablativo (non in prossimi-tà degli occhi)
•    agopuntura laser

Attualmente non è ancora possibile conseguire questo attestato di compe-tenza. Lo sarà prossimamente, quando l’organo responsabile costituito dalle associazioni professionali interessate avrà elaborato i piani di forma-zione, i contenuti degli esami e i regolamenti d’esame.

Questi saranno pubblicati sul nostro sito web non appena realizzati. A tem-po debito (nel 2021/2022 circa) sarà elaborata un’ordinanza in cui saranno elencati tutti i corrispondenti organi di formazione e d’esame.

Organo responsabile

L’ordinanza concernente la LRNIS prevede che un organo responsabile elabori i piani di formazione, i contenuti degli esami e i regolamenti d’esame. Questi documenti devono corrispondere alle conoscenze scientifiche più recenti e all’evoluzione tecnica.

L’organo responsabile è composto dalle associazioni professionali interessate.

Ultima modifica 23.08.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione radioprotezione
Sezione radiazioni non ionizzanti e dosimetria
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 96 14
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/umwelt-und-gesundheit/strahlung-radioaktivitaet-schall/elektromagnetische-felder-emf-uv-laser-licht/kosmetische_behandlungen.html