Trattamenti estetici con radiazioni e ultrasuoni

Per alcuni trattamenti a scopo estetico si utilizza, tra l’altro, anche radiazione laser o luminosa che comporta rischi per i tessuti (pelle, occhi). Per questo dal 1° giugno 2019 i trattamenti estetici con radiazioni e ultrasuoni sono disciplinati da una legge e da un’ordinanza.

Per alcuni trattamenti a scopo estetico si utilizzano prodotti che emettono radiazioni non ionizzanti, come la radiazione laser o la luce, sottoponendo i tessuti irradiati a forti sollecitazioni. Se questi trattamenti non sono effettuati correttamente la pelle, gli occhi e altri tessuti sono esposti a grandi rischi. Per ridurli al minimo, la legge federale sulla protezione dai pericoli delle radiazioni non ionizzanti e degli stimoli sonori (LRNIS) stabilisce corrispondenti misure, concretizzate nella relativa ordinanza (O-LRNIS). La legge e l’ordinanza sono entrate in vigore il 1° luglio 2019.

Attestato di competenza

Dal 1° luglio 2024 i seguenti tredici trattamenti estetici con radiazioni non ionizzanti e stimoli sonori potranno essere effettuati soltanto da persone che hanno conseguito l’attestato di competenza corrispondente:

•    acne
•    cellulite e cuscinetti di grasso
•    couperose
•    emangiomi e angiomi stellari (di dimensioni inferiori a 3 mm e non in prossimità degli occhi)
•    rughe
•    cicatrici
•    onicomicosi
•    iperpigmentazione postinfiammatoria
•    smagliature
•    rimozione di peli
•    rimozione di trucco permanente (non in prossimità degli occhi)
•    rimozione di tatuaggi mediante laser non ablativo (non in prossimi-tà degli occhi)
•    agopuntura laser

Gli attestati di competenza possono comprendere uno o più trattamenti elencati sopra. Attualmente tali attestati non possono essere conseguiti poiché la relativa documentazione di formazione e d’esame deve ancora essere approntata.

Organo responsabile

L’ordinanza concernente l’O-LRNIS prevede che un organo responsabile elabori i piani di formazione, i contenuti degli esami e i regolamenti d’esame per i diversi attestati di competenza. Questi documenti devono corrispondere allo stato attuale della scienza e della tecnica.

L’organo responsabile si è costituito in associazione l’11 dicembre 2019. È composto dalle 6 associazioni professionali seguenti:

  • Association Suisse des Esthéticiennes avec Certificat Fédéral de Capacité ASE CFC, Grand Rue 2, 1095 Lutry
  • Association Suisse des Esthéticiennes Propriétaires d'Instituts de beauté ASEPIB, Rue des Platanes 51, 1752 Villars-sur-Glâne
  • Fachverband Schweiz TCM-FVS, Alfred Lienhard Strasse 1, 9113 Degersheim
  • Schweizerische Gesellschaft für medizinische Kosmetik SGMK. Dorfstrasse 19a, 6340 Baar
  • Schweizerischer Podologen-Verband SPV / OPS, Bahnhofstrasse 7b, 6210 Sursee
  • Associazione svizzera dei tatuatori professionisti, Obergasse 8, 3264 Diessbach b/B

Il comitato direttivo è composto da:

Christine Brändli, ASEPIB
Mario Malgaroli, SPV / OPS
René Schätti, SGMK

Seguito dei lavori

L’organo responsabile appronterà entro il mese di agosto 2020 i piani di formazione, i contenuti degli esami nonché i regolamenti d’esame. L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) esaminerà in seguito se questi documenti corrispondono allo stato della scienza e della tecnica.

Nel 2020 l’UFSP elaborerà anche un’ordinanza per il Dipartimento federale dell’interno (DFI), in cui saranno elencati i diversi attestati di competenza. L’ordinanza indicherà per ogni attestato di competenza i rispettivi organi d’esame autorizzati a svolgere gli esami. Per essere ammesso nell’ordinanza del DFI, l’organo d’esame deve adempiere le prescrizioni dell’organo responsabile relative ai contenuti dell’esame e al regolamento d’esame. Gli organi d’esame potenziali potranno presentare domanda all’UFSP presumibilmente dall’aprile 2021. È previsto che gli organi d’esame possano svolgere i primi esami al più tardi nell’aprile 2022. Coloro che avranno superato l’esame riceveranno un attestato di competenza rilasciato individualmente a titolo personale che li abilita all’esercizio dei rispettivi trattamenti.  

L’UFSP non è membro dell’organo responsabile, ma lo sostiene nel quadro delle sue possibilità giuridiche dal profilo metodologico, organizzativo e della comunicazione. Sul presente sito web l’UFSP pubblicherà regolarmente e al più tardi entro aprile 2021 i piani di formazione, i contenuti degli esami e i regolamenti d’esame.

Ultima modifica 23.01.2020

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione radioprotezione
Sezione radiazioni non ionizzanti e dosimetria
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 96 14
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/umwelt-und-gesundheit/strahlung-radioaktivitaet-schall/elektromagnetische-felder-emf-uv-laser-licht/kosmetische_behandlungen.html