I fumatori perdono anni e qualità di vita

Il fumo provoca numerose malattie e peggiora la qualità di vita. Chi fuma soffre più frequentemente di malattie croniche non trasmissibili, come cancro ai polmoni e disturbi cardiocircolatori.

Chi fuma muore prima

I fumatori perdono in media 14 anni di vita. Il 50 per cento dei fumatori quotidiani muore prematuramente, la metà dei quali prima dei 70 anni. Insieme alla mancanza di attività fisica e a un’alimentazione malsana, il fumo è il principale fattore di rischio per le malattie croniche non trasmissibili e una morte prematura.

Il fumo peggiora la qualità di vita

Tra le altre conseguenze del fumo vi sono una peggiore condizione fisica, una disabilità fisica conseguente a un infarto o un ictus e una mobilità ridotta a causa di problemi respiratori. Le limitazioni fisiche possono comportare incapacità lavorativa. Il fumo aumenta inoltre il rischio di demenza e di Alzheimer.

Il fumo provoca numerose malattie

Il fumo danneggia quasi tutti gli organi e colpisce in particolare le vie respiratorie e il sistema cardiocircolatorio.

Il fumo causa:

  • fino al 90 per cento di tutti i casi di cancro ai polmoni;
  • numerosi altri tipi di cancro;
  • lo sviluppo di malattie polmonari croniche che ostacolano la respirazione (croniche ostruttive);
  • danni agli occhi, al parodonto, al tratto digerente, allo scheletro e agli organi genitali;
  • sterilità;
  • invecchiamento precoce della pelle e comparsa di rughe.

Il fumo danneggia il nascituro

Il fumo in gravidanza danneggia il nascituro. Il tabagismo, sia attivo che passivo, pregiudica la crescita del nascituro e aumenta il rischio di nascita prematura. I bambini di donne fumatrici hanno un basso peso alla nascita, sono più soggetti a danni congeniti e a malattie infantili e presentano un più alto rischio di mortalità. Tra le donne fumatrici, il rischio di un parto prematuro è superiore del 40 per cento. Nei Paesi industrializzati le nascite premature costituiscono la principale causa di mortalità infantile.

Ulteriori informazioni

Cancro

I numerosi tipi di cancro sono la seconda causa di morte in Svizzera. Qui potete trovare le informazioni generali più importanti su cancro e i sui fattori di rischio.

Malattie cardiovascolari

In Svizzera le malattie cardiovascolari causano circa un terzo dei decessi totali e sia nel nostro Paese, sia nel resto del mondo rappresentano la prima causa di morte. Qui sono disponibili le principali informazioni.

Malattie croniche delle vie respiratorie

In Svizzera le malattie croniche delle vie respiratorie come l’asma e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) sono piuttosto frequenti. Qui sono disponibili ulteriori informazioni.

Ultima modifica 20.08.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Prevenzione delle malattie non trasmissibili
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 88 24
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/sucht-und-gesundheit/tabak/gesundheitliche-folgen-rauchen.html