Terapia sostitutiva in caso di dipendenza dagli oppiacei

Una terapia sostitutiva è destinata alle persone dipendenti da oppiacei. Un medicamento sostitutivo viene prescritto nel quadro di un’assistenza terapeutica che comprende misure somatiche, psichiatriche, psicoterapeutiche e sociopedagogiche.

Basi

Una terapia sostitutiva è destinata alle persone dipendenti da oppiacei. Un medicamento sostitutivo viene prescritto nel quadro di un’assistenza terapeutica che comprende misure somatiche, psichiatriche, psicoterapeutiche e sociopedagogiche.

In Svizzera, dal 1975 è in vigore una base legale per il trattamento di persone dipendenti da oppiacei con il metadone quale medicamento sostitutivo. La terapia sostitutiva si è dimostrata efficace in numerosi studi scientifici e appartiene oggigiorno agli approcci standard in caso di dipendenza da oppiacei. In Svizzera, circa 18 000 persone vengono trattate con una terapia sostitutiva a base di metadone o di buprenorfina e circa 1700 (notre site web indique 1700 personnes) con una terapia sostitutiva a base di diacetilmorfina (forma farmaceutica dell’eroina)

Obiettivi della terapia sostitutiva

Gli obiettivi della terapia sostitutiva sono i seguenti:

  • coinvolgere durevolmente le persone interessate nella terapia
  • migliorare lo stato di salute psicofisico e favorire l’integrazione sociale delle persone interessate
  • indurre un consumo a basso rischio e creare le condizioni per un’astinenza durevole
  • allontanare le persone interessate dagli ambienti illegali e prevenire la criminalità legata all’approvvigionamento di sostanze

Esecuzione della terapia

La terapia sostitutiva con oppiacei come il metadone o la buprenorfina o altri oppiacei ad assunzione orale con un effetto di lunga durata rientrano nella competenza delle autorità cantonali (medico cantonale), che devono rilasciare un’autorizzazione. La terapia è eseguita soprattutto dai medici di famiglia (60 % dei casi), oltre che da ospedali, servizi psichiatrici e istituzioni specializzate. La dispensazione di medicamenti sostitutivi può essere delegata alle farmacie. La terapia con diacetilmorfina soggiace a disposizioni particolari, la cui responsabilità compete direttamente all’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), ed è eseguita in istituzioni specializzate (v. in proposito il pertinente capitolo).

Raccomandazioni mediche

Per la terapia sostitutiva esistono raccomandazioni mediche, aggiornate regolarmente dalla Società Svizzera di Medicina delle Dipendenze (SSAM).

I medici di famiglia possono trovare le informazioni necessarie all’assistenza clinica di persone dipendenti sul sito Internet dell’associazione Medico e dipendenze Svizzera.

Compiti dell’UFSP

L'UFSP si adopera nel settore della terapia sostitutiva a numerosi livelli:

  •  sostegno nell’elaborazione e nella pubblicazione di raccomandazioni destinate alla terapia sostitutiva
  •  sostegno delle reti regionali dei medici di famiglia
  • svolgimento di eventi regionali e nazionali concernenti la terapia di persone dipendenti da oppiacei
  • sostegno di pubblicazioni tematiche specifiche
  • allestimento della statistica sulla terapia con medicamenti sostitutivi (act-info)

Le misure che soggiacciono all’UFSP nell’ambito della terapia basata sulla prescrizione di diacetilmorfina sono descritte nel pertinente capitolo.

Ultima modifica 16.09.2021

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Prevenzione delle malattie non trasmissibili
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 20 43
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/sucht-und-gesundheit/suchtberatung-therapie/substitutionsgestuetzte-behandlung.html