Rischi per la salute del consumo di alcol

Anche in piccole dosi, l’alcol può provocare o favorire numerose malattie. Chi consuma alcol troppo spesso e in quantità eccessive rischia di diventarne dipendente o di intossicarsi. Anche il rischio di incidente aumenta. 

Più di 60 malattie

Rischi per la salute del consumo di alcol

Praticamente tutti gli organi del corpo umano possono essere danneggiati dal consumo di alcol; il fegato e l’apparato digerente sono i più colpiti. In oltre 60 malattie può essere dimostrata una correlazione con il consumo di alcol.

Alcolismo

Secondo la classificazione delle malattie dell’OMS, la dipendenza dall’alcol presenta diversi tratti peculiari: forte desiderio, perdita di controllo sul consumo, trascuratezza di altri interessi e consumo persistente nonostante gli effetti fortemente dannosi. Soltanto uno specialista è in grado di accertare l’effettiva presenza di una dipendenza. La quantità consumata non è l’unico fattore determinante.

In Svizzera si contano circa 250 000 persone dipendenti dall’alcol o che corrono un forte rischio di diventarlo; circa i due terzi sono uomini.  L’alcolismo viene diagnosticato più frequentemente in persone di una certa età. Nel 2012, 17 000 persone sono state curate in ospedale per problemi legati all’alcol. Anche le strutture ambulatoriali prestano assistenza in questo ambito.

Intossicazione alcolica

Il consumo eccessivo di alcol conduce a un’intossicazione, di cui uno dei sintomi principali è il vomito. Un’intossicazione alcolica può provocare il coma, ostacolare la respirazione o addirittura bloccarla.

Nel 2012, circa 25 000 persone sono state curate in un ospedale svizzero per un’intossicazione alcolica o un problema di alcolismo. Sia i casi di intossicazione sia quelli di dipendenza vengono riscontrati più spesso con il progredire dell’età. Nel 2012, attorno al 90 per cento delle circa 12 000 persone ricoverate in ospedale per un’intossicazione alcolica avevano un’età superiore ai 23 anni. Gli adolescenti e i giovani adulti rappresentano circa il 10 per cento dei ricoveri ospedalieri.

Condizioni speciali per i giovani e gli anziani

I bambini non devono bere alcol. Gli adolescenti dovrebbero essere cauti nel consumare alcol. Il loro corpo e il loro cervello sono ancora in fase di sviluppo e reagiscono più sensibilmente all’alcol, soprattutto se sono molto giovani.

La legge prevede un limite d’età per la vendita di alcolici:

  • vino, birra, sidro sopra i 16 anni (in Ticino sopra i 18)
  • superalcolici, aperitivi e alcopops sopra i 18 anni

Gli anziani dovrebbero consumare alcol con molta moderazione perché con l’avanzamento dell’età la percentuale di acqua nel loro corpo diminuisce, amplificando pertanto gli effetti dell’alcol.

Ulteriori informazioni

Consumo di sostanze: bambini e adolescenti

Bambini ed adolescenti si trovano in pieno sviluppo. Il loro corpo e la loro psiche reagiscono più fortemente ad alcol, tabacco, canapa e altre sostanze. Inoltre non sempre riescono a valutare appieno le conseguenze delle proprie decisioni.

Il consumo di alcol in età avanzata

Gli anziani reagiscono più intensamente all’alcol. Inoltre in età avanzata compaiono più spesso malattie influenzate negativamente da questa sostanza. Sono possibili anche interazioni indesiderate con i medicamenti.

Ultima modifica 08.11.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Prevenzione delle malattie non trasmissibili
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 88 24
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/sucht-und-gesundheit/alkohol/gesundheitliche-risiken.html