Calendario vaccinale svizzero

Il calendario vaccinale svizzero contiene informazioni sulle vaccinazioni raccomandate in Svizzera. Pubblicato a inizio anno in versione aggiornata, mira a raggiungere una protezione vaccinale ottimale a livello individuale e dell’intera popolazione.

Calendario vaccinale svizzero

Il calendario vaccinale svizzero è allestito da esperti indipendenti (Commissione federale per le vaccinazioni, CFV) in collaborazione con l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). È aggiornato regolarmente e adeguato in funzione dello sviluppo di nuovi vaccini, di nuovi risultati sulla loro efficacia e sicurezza, di cambiamenti della situazione epidemiologica in Svizzera e delle raccomandazioni degli esperti dell’OMS. Le raccomandazioni formulate nel calendario vaccinale mirano a garantire una protezione ottimale della popolazione e di ogni singolo individuo.

Una vaccinazione è raccomandata solo se i suoi benefici (prevenzione di malattie e complicazioni, riduzione della mortalità) sono di gran lunga superiori ai rischi di effetti collaterali indesiderati. 

Categorie di raccomandazioni

Le vaccinazioni sono suddivise in tre categorie:

  • vaccinazioni di base per bambini, adolescenti e adulti;
  • vaccinazioni complementari;
  • vaccinazioni per gruppi/situazioni a rischio.

Vaccinazioni di base Sono raccomandate perché ritenute essenziali per la salute pubblica e di ogni individuo e perché assicurano un livello di protezione indispensabile per la popolazione.

Vaccinazioni complementari garantiscono una protezione individuale ottimale a persone che desiderano proteggersi da rischi ben definiti.

Vaccinazioni per gruppi a rischio Sono destinate a gruppi particolarmente vulnerabili, come neonati prematuri o persone con deficienza immunitaria, nei quali vi è un maggiore rischio di complicazioni gravi associate alle malattie infettive; gruppi in situazioni a rischio, per esempio persone che lavorano a contatto con malati o soggetti vulnerabili, come i medici e il personale infermieristico, ma anche chi soggiorna o viaggia in regioni nelle quali una malattia è molto diffusa; persone con comportamenti a rischio, come tossicodipendenti che fanno uso di droghe per via endovenosa.  

Assunzione dei costi delle vaccinazioni

L’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie rimborsa di regola le vaccinazioni di base, le vaccinazioni complementari e le vaccinazioni per gruppi più a rischio di contrarre la malattia o sviluppare complicazioni (tenendo conto della franchigia scelta).

Nel quadro di programmi cantonali, i costi della vaccinazione contro i virus del papilloma umano (HPV) sono coperti dalle casse malati e non sono soggetti a franchigia. La vaccinazione è dunque gratuita per tutti gli adolescenti e giovani adulti.  

Ulteriori informazioni

Commissione federale per le vaccinazioni (CFV)

In qualità di organo consultivo, la CFV fornisce consulenza al Consiglio federale, al Dipartimento federale dell'interno e all'Ufficio federale della sanità pubblica su tutte le questioni legate alle vaccinazioni.

Ultima modifica 21.06.2019

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Malattie trasmissibili
Sezione Raccomandazioni di vaccinazione e misure di lotta
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 87 06
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/gesundheitsfoerderung-und-praevention/impfungen-prophylaxe/schweizerischer-impfplan.html