Guida per lo sviluppo degli spazi liberi negli agglomerati

Nonostante svolgano molte funzioni importanti (svago, incontro, sport, tempo libero, salute, natura, clima), gli spazi liberi sono spesso considerati nella pianificazione come «superfici residue» o sono sostenuti solo in modo molto specifico.

Negli agglomerati con un'elevata densità di sfruttamento, ai fini della qualità di vita della popolazione, è molto importante poter disporre di una rete attrattiva e ben interconnessa di spazi liberi, sia piccoli sia grandi. Con lo sviluppo centripeto degli insediamenti, cui tra l'altro si mira, gli spazi liberi acquistano viepiù importanza.

Pianificare in modo mirato lo sviluppo degli spazi liberi

Le qualità degli spazi liberi devono essere pianificate e sviluppate in maniera mirata e a vari livelli. Per sensibilizzare sulla tematica i diversi attori a livello di Comuni, agglomerati, Cantoni e Confederazione, e per indicare approcci pratici d’intervento, entro fine 2013 è stata elaborata un’apposita guida. La guida à approntata dagli Uffici federali dello sviluppo territoriale (ARE), delle abitazioni (UFAB), delle strade (USTRA), dell’ambiente (UFAM), della sanità pubblica (UFSP), dello sport (UFSPO) e dell’agricoltura (UFAG). Lo scopo dell’UFSP consiste, applicando approcci innovativi e curando una pianificazione onnicomprensiva, nel creare un contesto propizio alla pratica di movimento negli spazi liberi suburbani. Vi partecipano anche rappresentanti dei Cantoni e dei Comuni e, quale base di lavoro, vengono usati i risultati di uno scambio di esperienze avvenuto dal 2009 al 2012.

Rafforzare i partenariati

Anche la Confederazione, in molti ambiti ha un influsso importante sugli spazi liberi. Queste sinergie in futuro andranno sfruttate ancora meglio, in particolare nel quadro della politica degli agglomerati della Confederazione, attualmente oggetto di ulteriore sviluppo al fine di definirne l’impostazione futura. In tale contesto va attribuito maggior peso non da ultimo alla pianificazione degli spazi liberi, sia migliorando il coordinamento tra diversi livelli e autorità, sia coinvolgendo gli attori privati e la popolazione.

Ultima modifica 07.08.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Prevenzione delle malattie non trasmissibili
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 88 24
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesund-leben/gesundheitsfoerderung-und-praevention/bewegungsfoerderung/bewegungsfreundliches-umfeld/leitfaden-freiraumentwicklung-agglomerationen.html