Informazioni per gli stabilimenti medici

In medicina, tra le attività soggette all’obbligo di licenza vi sono l’installazione e la messa in esercizio di impianti a raggi X, l’impiego di radiazioni ionizzanti e l’uso di radiofarmaci.

Radioterapia e diagnostica medica

La Divisione radioprotezione è responsabile della sorveglianza delle attività di radioprotezione nei campi della radioterapia e della radiologia diagnostica. Fornisce consulenza e sostegno per tutte le questioni concernenti la radioprotezione, e in particolare per:

  • le procedure di licenza per l’installazione e la messa in esercizio di impianti a raggi X e di acceleratori per uso medico (formulari di domanda, requisiti per quanto concerne la competenza e la perizia)
  • le modifiche delle licenze sulla base di avvicendamenti personali o di cambiamenti tecnici e edili  (formulari di domanda)
  • i requisiti edili per i locali di radiologia e di irradiazione  (allegati dell’ordinanza sui raggi X, allegati dell’OrAc, direttive)
  • l’attuazione di provvedimenti in materia di garanzia della qualità di impianti a raggi X o di acceleratori ad uso medico (allegati dell’ordinanza sui raggi X, OrAc, direttive)
  • l’ottimizzazione della dose nei procedimenti di formazione d’immagini nella radioterapia e nella radiologia diagnostica (VDR)
  • la giustificazione di esami e terapie radiologiche (audit clinici)
  • le misure di protezione per il personale medico (direttive)
  • l’organizzazione della radioprotezione nell’azienda;
  • la gestione di eventi radiologici e incidenti in medicina.

Medicina nucleare

La Divisione radioprotezione è responsabile della sorveglianza delle attività di radioprotezione nella medicina nucleare. Fornisce consulenza e sostegno per tutte le questioni concernenti la radioprotezione, e in particolare per:

  • le domande relative alla manipolazione di radiazioni ionizzanti (formulari di domanda, requisiti per la formazione in radioprotezione);
  • l’installazione di apparecchi d’esame e allestimento di locali d’applicazione di medicina nucleare (TC PET, TC SPECT);
  • le applicazioni terapeutiche di medicina nucleare (allestimento e schermatura dei locali di terapia, installazione di impianti di controllo delle acque di scarico);
  • gli adeguamenti delle licenze per la manipolazione di radiazioni ionizzanti a scopi di medicina nucleare (per es. impiego di nuclidi supplementari);
  • la gestione di eventi radiologici e incidenti (stima delle dosi, gestione degli eventi);
  • il trattamento e l’eliminazione delle scorie radioattive (eliminazione di sorgenti radioattive durature, declassamento delle scorie);
  • l’ottimizzazione della dose di radiazioni per pazienti e personale (valori diagnostici di riferimento; riduzione delle dosi delle estremità);
  • la formazione e il perfezionamento dei periti in radioprotezione;
  • l’organizzazione della radioprotezione nell’azienda (redazione di istruzioni interne sulla radioprotezione);
  • l'esposizione professionale a radiazioni e dosimetria (dosimetria delle estremità, controlli dell’incorporazione);
  • gli apparecchi per la misurazione delle radiazioni (applicazione e controllo del funzionamento);

Livelli diagnostici di riferimento

Con l’applicazione dei valori diagnostici di riferimento (LDR), si mira a creare una nuova consapevolezza della dose tra gli utilizzatori. Attuando i corrispondenti LDR, l'informazione diagnostica necessaria dev’essere ottenuta con la minore dose possibile. Per maggiori informazioni, cliccare qui.

Garanzia di qualità

Per ottenere un’elevata qualità d’immagine e, allo stesso tempo, garantire un’esposizione contenuta dei pazienti e del personale alle radiazioni, occorre sottoporre gli impianti a manutenzione ed esami periodici. I vari esami sono illustrati qui.

Audit clinici (clinical audit)

Con l’introduzione di audit clinici (peer review, perizie tra colleghi specialisti), s’intende ridurre gli esami e i trattamenti ingiustificati con radiazioni ionizzanti e ottimizzare i processi e le risorse.

Filmati didattici per le aziende mediche

Sul tema della radioprotezione sono disponibili alcuni filmati didattici per vari impieghi e impianti per uso medico che possono essere visionati qui.

Ultima modifica 29.08.2018

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione radioprotezione
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 96 14
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesetze-und-bewilligungen/gesuche-bewilligungen/bewilligungen-aufsicht-im-strahlenschutz/informationen-fuer-medizinische-betriebe.html