Nuovo portale per le licenze di radioprotezione

Nel marzo 2023 l’UFSP introdurrà il Portale Radiazioni Svizzera (RPS). Gli utenti esterni potranno quindi eseguire tutte le transazioni relative a domande, notifiche o licenze direttamente tramite questa piattaforma anziché mediante gli attuali moduli, che verranno così sostituiti.

Tutte le aziende esterne e le autorità interessate riceveranno gradualmente accesso al nuovo portale online RPS mediante identità digitale. La piattaforma RPS consente una gestione digitalizzata delle circa 26 000 licenze di radioprotezione esistenti e migliora la collaborazione tra autorità e aziende esterne. L’intero traffico dati avviene senza scambio di documenti cartacei ed esclusivamente tramite il portale, mentre la comunicazione ha luogo per e-mail. Con la nuova soluzione, anche le ditte specializzate e le aziende possono collaborare direttamente online via RPS.

Da marzo 2021 il portale RPS è stato utilizzato internamente presso l’UFSP e la Suva, costantemente perfezionato e introdotto presso altre autorità federali e nei Cantoni.

L’accesso esterno al portale consente di migliorare l’orientamento alla clientela

  • Le aziende possono accedere ai propri dati in qualsiasi momento e presentare online domande e notifiche.
  • Le aziende possono utilizzare il portale RPS come strumento di gestione: la dashboard fornisce in qualsiasi momento una panoramica aggiornata su domande, notifiche, licenze, oneri e pendenze con relative scadenze.
  • Le aziende vi possono riprodurre strutture organizzative, concedere autonomamente diritti di accesso agli utenti nonché amministrare documenti come domande, notifiche e licenze.
  • Le aziende possono trovare rapidamente informazioni tramite funzioni di ricerca ed elaborarle ulteriormente mediante rapporti.

Come è organizzata l’introduzione del portale RPS?

L’introduzione presso gli attuali titolari di licenza avviene in modo graduale. A partire da metà marzo 2023 essi riceveranno, agli indirizzi e-mail per la corrispondenza che ci sono attualmente noti, un’e-mail contenente il link al portale RPS e la spiegazione della procedura di accesso (login e collegamento al profilo utente esistente).

A tutti i titolari di licenza saranno inviate informazioni specifiche riguardanti il rispettivo gruppo target. Per gli utenti abituali saranno inoltre organizzate formazioni in diretta web. I relativi inviti saranno spediti agli indirizzi e-mail per la corrispondenza che ci sono attualmente noti.  

Supporto

Avete problemi nell’effettuare il login o nel compilare i moduli di domanda? Potete ottenere aiuto contattando il nostro helpdesk per e-mail (rps@bag.admin.ch) o per telefono (cfr. dati di contatto nel riquadro a destra).

Importanti novità con l’introduzione del portale RPS

  • Domande, notifiche e documenti come piani di radioprotezione o attestazioni di formazione possono essere inoltrati tramite il portale online RPS.
  • Gli attuali titolari di licenza ricevono il link al portale RPS all’indirizzo e-mail per la corrispondenza che ci è noto e possono collegarsi con il loro profilo esistente. I nuovi richiedenti possono registrarsi sul portale.
  • Tramite il nuovo portale le aziende possono accedere a tutti i dati registrati finora. I requisiti in materia di sicurezza dei dati sono soddisfatti.
  • Le decisioni vengono recapitate per e-mail e sono disponibili anche nel dossier personale sul portale RPS.
    Per garantire un corretto flusso delle informazioni ci occorrono gli indirizzi e-mail per la corrispondenza aggiornati delle aziende esterne. È possibile indicare un solo indirizzo. Si prega di comunicare eventuali modifiche a: rps@bag.admin.ch.
  • Si prega di utilizzare il portale RPS per la trasmissione di domande e notifiche. In futuro, per la presentazione di domande da parte dell’UFSP e gli invii cartacei saranno riscossi emolumenti.
  • Riceverete promemoria automatici per e-mail se, per esempio, è in scadenza l’esame di condizione di un impianto a raggi X o una proroga della licenza. Vogliate considerarli.
  • Le ditte specializzate in impianti a raggi X possono essere informate automaticamente per e-mail in caso di rilascio di licenze ai loro clienti. A tale scopo devono compilare il modulo di domanda con i relativi dati.
  • Numero di licenza: nel quadro del trasferimento delle licenze al nuovo sistema, a ogni licenza è stato attribuito un nuovo ID nel formato A-xxxxxx-xx. A titolo di riferimento è stato trasferito anche il numero di licenza attuale, indicato su tutti i documenti.
  • Suddivisione delle licenze: nell’ambito del trasferimento, in taluni casi le licenze esistenti sono state suddivise in diverse nuove licenze. Determinanti per questa operazione sono stati i nuovi tipi di licenza che corrispondono alla suddivisione tematica dei nuovi moduli di domanda.

Moduli di domanda e di notifica (fino al 15 marzo 2023)

Avvertenze relative all’indirizzo e-mail per la corrispondenza

  • Si può indicare un solo indirizzo per azienda/divisione (come per l’indirizzo postale)
  • L’indirizzo dev’essere assegnato a un’azienda o a una divisione (non a una persona)
    • Vantaggio: è valido per periodi più lunghi (sicurezza in caso di cambiamenti di personale)
  • I periti tecnici ricevono la maggior parte della corrispondenza in Cc


Ultima modifica 27.01.2023

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione radioprotezione
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 96 14
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesetze-und-bewilligungen/gesuche-bewilligungen/bewilligungen-aufsicht-im-strahlenschutz/bewilligungsverfahren-gesuchsformulare-umgang-mit-ionisierender-strahlung.html