Licenze e vigilanza im materia di radioprotezione

L’UFSP è l’autorità competente in materia di radiazioni ionizzanti nei settori della medicina, dell’industria (esclusi gli impianti nucleari), della ricerca e della formazione. Vigila sulla materia in tutta la Svizzera e, in ottemperanza ai requisiti necessari, rilascia le relative licenze. 

Gli ispettori hanno il compito di effettuare audit e ispezioni nel quadro di importanti aspetti di vigilanza, forniscono inoltre consulenza ai titolari delle licenze e alle aziende per l’attuazione delle misure di radioprotezione.

Procedura per la licenza, domanda di licenza

La procedura per l’ottenimento della licenza per l’impiego di radiazioni ionizzanti si basa su condizioni regolamentate. I formulari elettronici di domanda e di comunicazione semplificano lo scambio di informazioni con l’UFSP.

Guide per impianti a raggi X e sostanze radioattive

I requisiti tecnici fondamentali sono contenuti nella legislazione. Le guide ne spiegano l’applicazione nel settore degli impianti a raggi X e dell’impiego di radiazioni ionizzanti.

Contatti per licenze e sorveglianza nella radioprotezione

I collaboratori della Divisione radioprotezione offrono, a chi impiega radiazioni ionizzanti, consulenza e aiuto su questioni amministrative e tecniche relative alle licenze.






Ditte specializzate in impianti a raggi X

In Svizzera le aziende che mettono in commercio, installano, revisionano ed esaminano impianti a raggi X necessitano di una licenza rilasciata dall'UFSP.

Informazioni per gli stabilimenti medici

In medicina, tra le attività soggette all’obbligo di licenza, vi sono l’installazione e la messa in esercizio di impianti a raggi X e l’impiego di radiazioni ionizzanti.

Informazioni per l’industria e l’artigianato

Il Settore Fisica della Divisione sicurezza sul lavoro della Suva è competente per la vigilanza in materia di radioprotezione nelle aziende industriali e artigianali.



Informazioni per istituti di ricerca e scuole

L’UFSP è competente per le licenze rilasciate a istituti di ricerca, centri di formazione e scuole. Nelle applicazioni soggette a licenza rientrano gli impianti radiologici, le fonti radioattive e gli acceleratori di particelle.

Informazioni su studi clinici

Se nell’ambito di progetti di ricerca o sperimentazioni cliniche vengono impiegate radiazioni ionizzanti, anche l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) deve, in alcuni casi, emanare una presa di posizione.

Rapporti finali sulle priorità di sorveglianza

Nel quadro della sua attività di sorveglianza, l’UFSP conduce audit periodici sulla radioprotezione. I rapporti finali degli audit già condotti sono consultabili al seguente collegamento.

Ultima modifica 20.08.2018

Inizio pagina