Autorizzazioni eccezionali per stupefacenti vietati

L'UFSP può rilasciare autorizzazioni eccezionali per l'impiego (coltivazione, importazione, fabbricazione e messa in commercio) di stupefacenti vietati. 

Autorizzazioni eccezionali

Secondo l’articolo 8 capoverso 5 della legge sugli stupefacenti (LStup; RS 812.121), l’UFSP può rilasciare autorizzazioni eccezionali per stupefacenti vietati (elenco d OEStup-DFI; RS 812.121.11) come l’oppio da fumare, la diacetilmorfina, gli allucinogeni, la canapa ecc. per:

  • la coltivazione
  • l’importazione;
  • la fabbricazione;
  • la messa in commercio;

se alla domanda non ostano convenzioni internazionali e tali stupefacenti sono utilizzati per i seguenti scopi:

> l’applicazione medica limitata
> la ricerca scientifica
> lo sviluppo di medicamenti

Dal 15 maggio 2021 l’UFSP può rilasciare autorizzazioni eccezionali per la coltivazione, l’importazione e la fabbricazione di canapa e prodotti a base di canapa anche in relazione a progetti pilota scientifici secondo l’articolo 8a LStup con dispensazione controllata di canapa per scopi non medici:

> Progetti pilota scientifici con canapa

Si tratta di un caso speciale riguardante la ricerca scientifica ai sensi dell’articolo 8 capoverso 5 LStup che viene quindi illustrato separatamente.

Importazione ed esportazione di stupefacenti vietati

L'importazione o l’esportazione di stupefacenti vietati necessita sempre di un’autorizzazione eccezionale dell’UFSP (art. 8 cpv. 5 LStup). In base a un’autorizzazione eccezionale corrispondente, Swissmedic può rilasciare la necessaria autorizzazione supplementare d’importazione ed esportazione per queste sostanze (cfr. art. 5 LStup i.c.d. con l’art. 24 cpv. 1 lett. c OCStup).

Attenzione: il commercio di stupefacenti vietati per un’illimitata applicazione medica generale all’estero non corrisponde a nessuno degli scopi eccezionali di cui all'articolo 8 capoverso 5 LStup e pertanto non può essere autorizzato (v. anche Applicazione medica limitata di stupefacenti vietati).

D’altra parte, se uno stupefacente vietato è importato come principio attivo di un medicamento omologato da Swissmedic (p. es. Sativex®, nel caso di un’indicazione omologata da Swissmedic), non è necessario richiedere un’autorizzazione eccezionale dell’UFSP. È sufficiente un'autorizzazione all’importazione di Swissmedic (cfr. art. 8 cpv. 7 i.c.d. con l’art. 4 LStup).

Coltivazione, fabbricazione e messa in commercio

Per la coltivazione, la fabbricazione e la messa in commercio di sostanze controllate dell’elenco d è necessaria un’autorizzazione eccezionale dell’UFSP (art. 8 cpv. 5 LStup), sempreché queste sostanze non siano fabbricate e messe in commercio come principi attivi di medicamenti omologati da Swissmedic (art. 8 cpv. 7 LStup).

La «coltivazione» comprende tutti i tipi di semina come pure la moltiplicazione per clonazione di piante e funghi che contengono sostanze controllate di cui all’elenco d dal momento della semina o della moltiplicazione fino alla raccolta.

Per «fabbricazione» s’intendono tutte le fasi di lavoro comprendenti l’estrazione, la produzione, la preparazione, la lavorazione o il trattamento, la pulizia, la trasformazione, l’imballaggio, il deposito e la consegna del prodotto finito, inclusi i controlli di qualità e la liberazione di partite (art. 2 lett. c OCStup).

Per «messa in commercio» s’intendono tutte le pratiche legate a un passaggio di mano (detenzione o proprietà) e al trasporto della sostanza controllata, tra cui anche il commercio e la prescrizione.

Per la coltivazione e la fabbricazione di sostanze stupefacenti che producono effetti del tipo della canapa in relazione a progetti pilota con canapa secondo l’articolo 8a LStup vigono ulteriori requisiti.  

Per la messa in commercio di canapa e prodotti a base di canapa nel quadro di progetti pilota con canapa secondo l’articolo 8a LStup non occorre alcuna autorizzazione eccezionale. La messa in commercio è contemplata nell’autorizzazione per progetti pilota con canapa.

Per l’importazione di stupefacenti che producono effetti del tipo della canapa nel quadro delle sperimentazioni pilota con la canapa secondo l’articolo 8a LStup si applicano ulteriori requisiti

Ulteriori informazioni

Applicazione medica limitata di stupefacenti vietati (p. es. canapa, THC)

L'UFSP può rilasciare autorizzazioni eccezionali per l'applicazione medica limitata di stupefacenti vietati.

Ricerca scientifica con stupefacenti vietati

Ai sensi dell'articolo 8 capoverso 5 della legge sugli stupefacenti (LStup; RC 812.121), l'UFSP può rilasciare autorizzazioni eccezionali per l'impiego di stupefacenti vietati utilizzati per la ricerca scientifica.

Sviluppo di medicamenti con stupefacenti vietati

L'UFSP può rilasciare autorizzazioni eccezionali per lo sviluppo di medicamenti contenenti stupefacenti vietati (elenco d OEStup-DFI).

Stupefacenti vietati nell'ambito delle misure di lotta contro gli stupefacenti

L'UFSP può rilasciare autorizzazioni eccezionali per l'impiego di stupefacenti vietati in quanto le sostanze siano utilizzate per misure di lotta contro gli stupefacenti.

Coltivazione di canapa, tenore di THC di 1 % e più

Possono essere rilasciate autorizzazioni eccezionali per la coltivazione di canapa con un tenore di THC di almeno l'1 per cento utilizzata per un'applicazione medica limitata, la ricerca scientifica o per lo sviluppo di medicamenti.

Autorizzazioni eccezionali progetti pilota

L’UFSP, dopo avere consultato i Cantoni e i Comuni interessati, può autorizzare progetti pilota scientifici con stupefacenti che producono effetti del tipo della canapa.

Ultima modifica 16.09.2021

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione Prevenzione delle malattie non trasmissibili
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 463 88 24
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesetze-und-bewilligungen/gesuche-bewilligungen/ausnahmebewilligungen-bewilligungen-betmg/ausnahmebewilligungen-verbotene-betaeubungsmittel.html