Legislazione sulle professioni sanitarie

La legge federale sulle professioni sanitarie (LPSan) disciplina la formazione a livello di scuola universitaria per sette professioni sanitarie, nonché il loro esercizio sotto la propria responsabilità professionale. Le legge e le relative ordinanze sono entrate in vigore il 1° febbraio 2020.

Legge federale sulle professioni sanitarie (LPSan)

Entrata in vigore il 1° febbraio 2019, la LPSan unifica le disposizioni in materia di formazione a livello di scuola universitaria e di esercizio professionale di sette professioni sanitarie: infermiere, fisioterapista, ergoterapista, levatrice, dietista, optometrista e osteopata.

Il disciplinamento nella legge della formazione a livello di scuola universitaria permette di stabilire uniformemente le competenze trasmesse nei cicli di studio. La formazione professionale iniziale e superiore (segnatamente il curricolo degli infermieri nelle scuole superiori), è disciplinata dalla legge federale sulla formazione professionale.

L’obbligo di accreditamento dei cicli di studio mira ad assicurare che le competenze che gli studenti devono acquisire siano trasmesse in modo appropriato nei cicli di studio. Si tratta di uno strumento di garanzia della qualità fondamentale nel settore delle scuole universitarie.

L’autorizzazione all’esercizio della professione sotto la propria responsabilità professionale è rilasciata dai Cantoni se sono soddisfatte le condizioni previste nella legge federale sulle professioni sanitarie. Peraltro la legge sancisce gli obblighi professionali legati all’autorizzazione.

È prevista l’istituzione di un registro delle professioni sanitarie (registro LPSan), in cui sono iscritti segnatamente i titolari dei titoli di studio elencati nella legge, quelli di un titolo di studio estero riconosciuto come equivalente nonché i titolari di un’autorizzazione all’esercizio della professione sotto la propria responsabilità professionale.

Il riconoscimento dei titoli di studio esteri e l’equivalenza dei titoli di studio svizzeri rilasciati in virtù del diritto anteriore sono di competenza della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI). Il Consiglio federale ha delegato il riconoscimento dei titoli di studio esteri delle professioni sanitarie alla Croce Rossa Svizzera

Le disposizioni transitorie della LPSan disciplinano i casi delle persone che dispongono già di un’autorizzazione all’esercizio della professione sotto la propria responsabilità professionale, rilasciata conformemente al diritto cantonale prima dell’entrata in vigore della legge. Queste autorizzazioni conservano la loro validità nel relativo Cantone. Chi prima dell’entrata in vigore della legge non necessitava, secondo il diritto cantonale, di un’autorizzazione all’esercizio della professione sotto la propria responsabilità professionale dispone di un termine di 5 anni per ottenerne una.

Ordinanza sulle competenze professionali sanitarie (OCPSan)

Questa ordinanza completa le competenze generali, personali e sociali iscritte nella legge, precisando le competenze professionali specifiche richieste per esercitare ognuna delle sette professioni sanitarie (art. 5 LPSan). Queste competenze specifiche servono da base comune per i programmi di studio a livello di scuola universitaria.

Ordinanza sul registro LPSan

Le sue disposizioni precisano i dati contenuti nel registro delle professioni sanitarie e le modalità del loro trattamento (art. 23-28 LPSan). Il compito di tenere il registro è delegato alla Croce Rossa Svizzera. Il registro sarà accessibile al pubblico al più tardi il 1° febbraio 2022.

Ordinanza sul riconoscimento delle professioni sanitarie (ORPSan)

Questa ordinanza disciplina il riconoscimento di titoli di studio esteri, tenendo contro delle disposizioni internazionali (art. 10 cpv. 3 e 4 LPSan). Per quanto riguarda l’autorizzazione all’esercizio della professione, l’ordinanza stabilisce anche l’equiparazione dei titoli di studio svizzeri attuali a quelli rilasciati in virtù del diritto anteriore (art. 34 cpv. 3 LPSan).

Ordinanza del DFI concernente l’accreditamento dei cicli di studio secondo la LPSan

In questa ordinanza sono fissati gli standard che concretizzano le competenze da trasmettere nei cicli di studio a livello di scuola universitaria per le sette professioni contemplate, al fine di garantire che le persone che hanno frequentato questi cicli di studio saranno effettivamente in grado di esercitarle (art. 10 OCPSan).

Ulteriori informazioni

FAQ sulla legge federale sulle professioni sanitarie

Qui troverete le molteplici domande più frequenti che i diversi soggetti interessati e coinvolti nell’attuazione della legge federale sulle professioni sanitarie (LPSan) pongono all’UFSP.

Professioni sanitarie del livello terziario

Le professioni sanitarie del livello terziario offrono un contributo fondamentale al sistema sanitario. In futuro si ricorrerà più spesso a tali professioni a causa dell'evoluzione delle esigenze legate alla salute.

Iniziativa popolare «Per cure infermieristiche forti»

L’iniziativa popolare «Per cure infermieristiche forti (Iniziativa sulle cure infermieristiche)» intende migliorare la situazione nel settore. L'iniziativa sarà messa ai voti il 28 novembre 2021. Il Consiglio federale e il Parlamento contrappongono un controprogetto indiretto.

Controprogetto indiretto all'iniziativa «Per cure infermieristiche forti»

Anche il Consiglio federale e il Parlamento vogliono rafforzare la professione infermieristica, ma a loro parere l’iniziativa va oltre il necessario. Il Parlamento ha pertanto adottato un controprogetto indiretto che accoglie le richieste principali dell’iniziativa e consente un’attuazione più celere.

Ultima modifica 25.03.2021

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione professioni sanitarie
Sezione Sviluppo professioni sanitarie
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 74 17
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/gesetze-und-bewilligungen/gesetzgebung/gesetzgebung-berufe-im-gesundheitswesen/gesetzgebung-gesundheitsberufe.html