Studio A sui pazienti: Pareri medici discordanti dei professionisti della salute nell’ambito della collaborazione interprofessionale (CIP)

Che importanza hanno i pareri medici discordanti dei professionisti della salute per i pazienti e come reagiscono questi ultimi? Che influenza ha la CIP al momento di prendere delle decisioni? Lo studio fornisce risposte e contiene una guida con consigli pratici per i pazienti.

Lo studio rappresenta una delle prime analisi che offre informazioni precise sul significato, sulla natura e sui motivi dei pareri medici discordanti nel settore sanitario svizzero. Nonostante non sia rappresentativo per tutta la popolazione svizzera, fornisce risultati importanti sul bisogno di sensibilizzazione di tutte le parti coinvolte.

Quale ulteriore contributo, gli autori dello studio hanno elaborato una guida contenente consigli per i pazienti. Ulteriori raccomandazioni riguardano, tra l’altro, la realizzazione di appropriate strutture di processo e di responsabilità nell’ambito dei percorsi terapeutici o la creazione di incentivi per un migliore scambio di informazioni tra professionisti della salute.

La guida per i pazienti e le informazioni professionali sono disponibili in diverse lingue e ottenibili presso la ZHAW: https://www.zhaw.ch/wig/we.

Quesito di ricerca, scopo e metodologia

Attualmente vi sono pochissime affermazioni generalizzabili sugli effetti che la collaborazione interprofessionale (CIP) produce sulla percezione e sulla valutazione dei pareri medici discordanti da parte dei pazienti. Il presente progetto affronta questa lacuna nella ricerca, analizzando come la CIP cambia l’insorgenza di pareri medici discordanti dei professionisti della salute e la reazione nei loro confronti, come ciò viene percepito dai pazienti e quali ne sono le conseguenze.

Per il progetto è stato elaborato un quadro di riferimento concettuale che fornisce una panoramica sui fattori che influenzano l’insorgenza di pareri medici discordanti nonché la reazione dei pazienti a tali pareri. Lo studio è stato eseguito applicando un disegno a metodi misti esplorativo, che ha tenuto conto di dati quantitativi e qualitativi per l’analisi dei quesiti di ricerca.

Durata del progetto: da ottobre 2018 a giugno 2020

Team di progetto: PD Dr. Florian Liberatore (direttore del progetto), Irene Kobler, Laura Meierhof, Dr. Marc Höglinger, Scuola universitaria di scienze applicate di Zurigo ZHAW e Istituto di economia sanitaria di Winterthur

Ulteriori informazioni

Studio B sui pazienti: Informazioni contraddittorie sui medicamenti

Come percepiscono i pazienti cronici le informazioni contraddittorie sui medicamenti? Come reagiscono? Quali sono le cause delle contraddizioni? Lo studio analizza da vicino questi temi.

Professioni sanitarie

Di quali competenze necessitano i professionisti della salute per la cura di un numero crescente di anziani? Cosa li motiva e cosa li fa star male?

Pubblicazioni nell'ambito dell'interprofessionalità nel settore sanitario

Di seguito trovate tutte le pubblicazioni della parte «Modelli di buona prassi» del programma di promozione «Interprofessionalità nel settore sanitario».

Ultima modifica 05.10.2020

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione professioni sanitarie
Sezione Sviluppo professioni sanitarie
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 74 17
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/das-bag/publikationen/forschungsberichte/forschungsberichte-interprofessionalitaet-im-gesundheitswesen/forschungsberichte-interprofessionalitaet-m12-patientenstudie-a.html