Aiuti finanziari a programmi di sviluppo della qualità

La Commissione federale per la qualità (CFQ) ha la facoltà di concedere aiuti finanziari a sostegno di progetti nazionali e regionali per lo sviluppo della qualità.

La procedura di concessione degli aiuti finanziari si compone delle seguenti fasi:

  • Richiesta di aiuti finanziari
  • Esame della richiesta
  • Concessione o rifiuto degli aiuti finanziari

Domanda d’aiuto finanziario

I termini per presentare domanda d’aiuto finanziario sono fissati ogni anno nelle stesse date: 28 febbario e 31 agosto.

La CFQ concede aiuti finanziari di cui all’articolo 58e capoverso 1 della legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal) a progetti nazionali o regionali di sviluppo della qualità se:

  • contribuiscono allo sviluppo della qualità nell’ambito degli obiettivi di cui all’articolo 58 LAMal;
  • rispondono a una necessità d’intervento comprovata;
  • la loro realizzazione si basa su metodi scientifici e standard o linee guida riconosciuti;
  • non distorcono né possono distorcere la concorrenza.

Gli aiuti finanziari sono rilasciati su presentazione di una domanda e possono coprire al massimo il 50 per cento dei costi. Il modulo contenente tutte le informazioni e i requisiti supplementari nonché le FAQ si trovano alla scheda «Documenti» in fondo alla pagina.

Si prega di compilare debitamente il modulo e di inviarlo insieme ai suoi allegati per e-mail all’indirizzo: eqk@bag.admin.ch.

Esame della domanda

Ogni domanda è esaminata in via preliminare sulla base delle esigenze formali seguenti:

  • La domanda è presentata prima del termine stabilito?
  • Il modulo di domanda è debitamente compilato e firmato?
  • la domanda comprende tutti gli allegati obbligatori richiesti dal modulo?
  • La domanda copre al massimo il 50 per cento dei costi totali del progetto?
  • Le fonti di finanziamento indicate dal richiedente sono presentate in modo trasparente e sono assicurate?
  • La domanda comprende una descrizione dettagliata del progetto con indicazioni riguardanti l’obiettivo perseguito, la procedura prevista e gli effetti attesi?

Le domande incomplete o poco chiare saranno rimandate indietro ai richiedenti affinché questi le adeguino entro dieci giorni.

Le domande complete saranno valutate per verificare che soddisfino le esigenze di cui all’articolo 58e della legge sull’assicurazione malattie (LAMal) e all’articolo 77 dell’ordinanza sull’assicurazione malattie (OAMal). I criteri utilizzati per l’esame delle domande sono indicati nella scheda «Documenti» in fondo alla pagina.

Durante l’esame delle domande, i richiedenti si impegnano a rispondere alle domande della CFQ per quanto riguarda i documenti forniti e a prestare aiuto se si rivela necessario fare chiarezza su alcuni punti. Tuttavia in sede di valutazione la CFQ non fornisce alcuna informazione ai richiedenti per quanto riguarda la loro domanda fino alla notifica scritta delle decisioni definitive.

Concessione degli aiuti finanziari o rifiuto della domanda

La CFQ decide se accogliere o respingere la domanda. In generale le decisioni sono notificate nei tre mesi successivi alla scadenza. In caso di numero elevato di domande, la notifica potrebbe richiedere più tempo.

Qualora la domanda vada a buon fine, la concessione degli aiuti finanziari è disciplinata mediante una convenzione sulle prestazioni secondo l’articolo 77f OAMal. In caso di rifiuto, la domanda è respinta mediante decisione concedendo al richiedente un termine di dieci giorni per prendere posizione. La decisione definitiva può essere impugnata presso il Tribunale amministrativo federale.

Ultima modifica 07.06.2022

Inizio pagina

Contatto

Dipartimento federale dell'interno
Segretariato Commissione federale per la qualità
c/o Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/das-bag/organisation/ausserparlamentarische-kommissionen/commissione-federale-qualita-cfq/finanzhilfen-fuer-qualitaetsentwicklungsprogramme.html