Aumento dei costi della sanità e un rincaro dei premi

Berna, 27.9.2022 – I premi dell’assicurazione malattie rispecchiano i costi della sanità. Dopo quattro anni di stabilità, i premi aumenteranno nuovamente nel 2023. Il rincaro è dovuto principalmente alla pandemia di COVID-19 e a un effetto di recupero.

Nel 2023, il premio medio mensile ammonterà a 334,70 franchi, pari a un incremento del 6,6 per cento rispetto al 2022. Il premio medio degli adulti (397,20 franchi) e quello dei giovani adulti (279,90 franchi) subirà un rincaro rispettivamente del 6,6 per cento e del 6,3 per cento rispetto a quest’anno. Quello dei minorenni aumenterà del 5,5 per cento, raggiungendo i 105 franchi.

L’incremento importante dovuto principalmente alla pandemia di COVID-19, che ha avuto un forte impatto sul sistema sanitario. La pandemia ha generato costi diretti, come quelli dovuti ai trattamenti dei pazienti ospedalizzati o alla vaccinazione, ma anche costi indiretti, derivanti per esempio dal rinvio di interventi medici (effetto di recupero).

I costi della sanità continueranno ad aumentare in futuro, soprattutto a causa del progresso medico-tecnico, della crescita del volume di prestazioni e dell’evoluzione demografica. Esiste tuttavia un margine di manovra per limitare l’aumento dei costi a un livello giustificabile dal punto di vista medico. Le misure di risparmio sono note. Si tratta per esempio di limitare l’eccesso di offerta e consumo in ambito medico, di adeguare le tariffe nel settore ambulatoriale nonché di migliorare la pianificazione ospedaliera e la trasparenza nell’assicurazione malattie obbligatoria.

Video: I costi nell’assicurazione malattie obbligatoria

Ultima modifica 27.09.2022

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione campagne e comunicazione
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 95 05
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/das-bag/aktuell/news/news-27-09-2022.html