Accesso ai trattamenti a base di canapa medicinale


Berna, 24.6.2020 - Il Consiglio federale intende semplificare l'accesso ai trattamenti a base di canapa medicinale revocando l'obbligo di ottenere un'autorizzazione eccezionale dell'UFSP. La canapa per uso ricreativo rimane vietata.

Pflegematerial

Attualmente, migliaia di pazienti si vedono prescrivere canapa a fini medici, nel quadro del loro trattamento, per alleviare i dolori cronici nei casi di cancro o di sclerosi a placche, per esempio.

La procedura implica la presentazione di una domanda di autorizzazione eccezionale presso l'UFSP, ciò che complica l'accesso al trattamento, ritarda l'avvio delle terapie e non è più adeguato in considerazione del numero crescente di domande.

Per questa ragione, il Consiglio federale propone una revoca del divieto attuale sancito nella legge sugli stupefacenti. La canapa per uso ricreativo, per contro, rimane vietata.

La coltivazione, la fabbricazione e l'immissione sul mercato della canapa a fini medici saranno possibili nel quadro del sistema di autorizzazione e del controllo garantito da Swissmedic. Sarà anche ammessa l'esportazione di canapa a fini medici.

Ulteriori informazioni

Medicamenti a base di canapa: modifica della legge

Attualmente alcune migliaia di pazienti assumono medicamenti a base di canapa. Con una modifica della legge sugli stupefacenti, il Consiglio federale intende semplificare l’accesso a questi medicamenti per le persone malate.

Ultima modifica 24.06.2020

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione campagne e comunicazione
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 95 05
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/das-bag/aktuell/news/news-24-06-2020.html