Iniziativa popolare «Per cure infermieristiche forti»

L’iniziativa popolare «Per cure infermieristiche forti (Iniziativa sulle cure infermieristiche)» intende migliorare la situazione nel settore. L'iniziativa sarà messa ai voti il 28 novembre 2021. Il Consiglio federale e il Parlamento ritengono eccessive le richieste dell’iniziativa, alla quale contrappongono un controprogetto indiretto.

Le cure infermieristiche sono un pilastro importante dell’assistenza medica e il bisogno di cure aumenta costantemente. In seguito all'invecchiamento della popolazione, nei prossimi anni saranno più diffuse anche malattie come il cancro, il diabete e i disturbi cardio-circolatori. Per preservare la qualità delle cure, occorre formare più infermieri.

I promotori dell’iniziativa chiedono che la Confederazione e i Cantoni riconoscano e promuovano le cure infermieristiche come componente importante dell’assistenza sanitaria, che tutti abbiano accesso a cure infermieristiche di qualità e che sia disponibile un numero di infermieri diplomati sufficiente. L'iniziativa prevede inoltre che gli operatori del settore delle cure infermieristiche siano impiegati conformemente alla loro formazione e alle loro competenze affinché non venga compromessa la qualità delle cure.

Chiede in particolare l’introduzione di disposizioni concernenti le condizioni di lavoro, la remunerazione, lo sviluppo professionale e la fatturazione.

Condizioni di lavoro

I promotori dell’iniziativa chiedono che la Confederazione disciplini in modo vincolante le condizioni di lavoro negli ospedali, nelle case di cura e nelle organizzazioni di assistenza e cura a domicilio. La Confederazione dovrebbe cioè emanare disposizioni sull’importo degli stipendi o sulla conciliabilità tra famiglia e lavoro, per esempio disciplinando i piani di servizio. In questo modo la Confederazione interferirebbe con le competenze dei Cantoni, delle strutture sanitarie e delle parti sociali (associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori), che oggi stabiliscono di comune accordo le condizioni di lavoro e gli stipendi.

Secondo l’iniziativa, la Confederazione dovrebbe anche garantire l’adeguata remunerazione delle cure infermieristiche. Se le tariffe delle prestazioni venissero aumentate, le strutture sanitarie potrebbero suddividere il lavoro tra un numero maggiore di impiegati, il che conferirebbe maggiore attrattiva alla professione e migliorerebbe le cure.

Fatturazione diretta delle prestazioni

I promotori dell’iniziativa chiedono che la Confederazione emani disposizioni sullo sviluppo professionale che valorizzino la professione e offrano nuove prospettive, facendo così in modo che gli operatori del settore delle cure infermieristiche non cambino più professione in tempi così brevi.

L’iniziativa prevede inoltre che gli infermieri possano fatturare determinate prestazioni direttamente all’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie o ad altre assicurazioni sociali. Oggi possono, in linea di principio, fatturare soltanto le prestazioni prescritte da un medico.

Controprogetto indiretto

Il Consiglio federale e il Parlamento ritengono eccessive le richieste dell’iniziativa, alla quale contrappongono un controprogetto indiretto. Per promuovere la formazione e la formazione continua, il controprogetto prevede di stanziare fino a un miliardo di franchi nell’arco di otto anni. Stabilisce inoltre che gli infermieri possano fatturare direttamente determinate prestazioni, ma introduce un meccanismo di controllo volto a impedire un aumento dei costi della salute e dei premi delle casse malati.

Il controprogetto entra in vigore se l’iniziativa è respinta e sempre che non sia chiesto il referendum.
Troverete maggiori informazioni sulla pagina Controprogetto indiretto all'iniziativa «Per cure infermieristiche forti».

Ulteriori informazioni

FAQ sull'iniziativa sulle cure infermieristiche

Potete immettere una parola chiave nella finestra di ricerca o navigare attraverso le categorie.

Controprogetto indiretto all'iniziativa «Per cure infermieristiche forti»

Anche il Consiglio federale e il Parlamento vogliono rafforzare la professione infermieristica, ma a loro parere l’iniziativa va oltre il necessario. Il Parlamento ha pertanto adottato un controprogetto indiretto che accoglie le richieste principali dell’iniziativa e consente un’attuazione più celere.

Cure di lunga durata

Occorre attirare più infermieri nel settore delle cure di lunga durata. Per raggiungere questo obiettivo, il Consiglio federale ha già adottato misure nel quadro dell’Iniziativa sul personale qualificato (IPQ).

Ultima modifica 12.10.2021

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione professioni sanitarie
Sezione Sviluppo professioni sanitarie
Schwarzenburgstrasse 157
3003 Berna
Svizzera
Tel. +41 58 462 74 17
E-mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/berufe-im-gesundheitswesen/gesundheitsberufe-der-tertiaerstufe/vi-pflegeinitiative.html