Insorgenze, epidemie, pandemie

Insorgenze, epidemie e pandemie: chi avrebbe mai detto che dopo lo sviluppo di antibiotici e vaccini le malattie infettive avrebbero nuovamente fatto notizia? L'epidemie di SARS nel 2003 e di EHEC nel 2009 hanno evidenziato che per la salute pubblica viri e batteri restano un tema. Spieghiamo qui di seguito i termini più importanti, illustrandoli con degli esempi. Spiegheremo inoltre in che modo l'UFSP reagisce a tali sfide.

Nell'ambito delle malattie infettive per insorgenza s'intende l'improvviso aumento di casi di una determinata malattia all'interno di una comunità, una regione o una stagione circoscritte. Pure un singolo caso di una malattia trasmissibile che per lungo tempo non è insorta o non è mai stata riscontrata può rappresentare un'insorgenza. Si parla di insorgenze soprattutto in relazione a malattie trasmesse da acqua inquinata o derrate alimentari. In Svizzera, ad esempio, spesso vi sono insorgenze dovute a diversi ceppi di salmonelle o norovirus.

Con l'aiuto di un'indagine epidemiologica è possibile scoprire la sorgente intervistando le persone colpite o mediante una tipizzazione biomolecolare dell'agente patogeno. In seguito è possibile risanare o eliminare la sorgente, ponendo così di regola termine all'insorgenza.

Un'epidemia designa una manifestazione molto frequente, localizzata e di durata limitata nel tempo di una malattia infettiva. Influenza, borrelliosi di Lyme e la meningoencefalite da zecca (meningoencefalite verno-estiva) sono epidemie che si riscontrano stagionalmente in Svizzera. Altre epidemie, come ad esempio malattie sessualmente trasmissibili, insorgono da noi soprattutto in regioni prevalentemente urbane.
L'UFSP analizza i casi, valuta i rischi e allestisce i relativi rapporti epidemiologici. Questi ultimi servono all'elaborazione di raccomandazioni per le vaccinazioni, strategie di lotta o programmi di prevenzione.

Una pandemia designa la propagazione di una determinata malattia infettiva in molti paesi o continenti e può minacciare gran parte della popolazione mondiale. Ad essere importanti sono soprattutto le pandemie influenzali causate da virus dell'influenza e che possono manifestarsi in ogni momento. Anche con riferimento all'Aids spesso si parla di pandemia.
Quale preparazione a una pandemia influenzale la Svizzera allestisce un piano pandemico. Per le aziende viene messo a disposizione un manuale e la popolazione riceve raccomandazioni in materia di igiene dall'UFSP.
Sia nel caso di insorgenze, che per epidemie o pandemie: in caso di avvenimenti pertinenti a livello internazionale, la Svizzera collabora con altri paesi e organizzazioni internazionali per armonizzare le misure con il Regolamento Sanitario internazionale 2005.

Insorgenze e epidemie attuali

Quali epidemie si stanno diffondendo nel mondo? E quali si stanno propagando in Svizzera?

Epidemie e Pandemie passate

Nella presente rubrica trovate informazioni utili sulle epidemie e pandemie passate.

Studi delle insorgenze e accertamenti epidemiologici

Quando una malattia a dichiarazione obbligatoria ricorre con particolare frequenza in un dato periodo o luogo viene eseguito tempestivamente uno studio delle insorgenze.

Preparazione a una pandemia

Qui si trova una descrizione dei preparativi in caso di pandemia in Svizzera con i loro significati.

Norme igieniche personali

La vita comunitaria, l’aerazione insufficiente, l’aumento della mobilità e dei trasporti di merce favoriscono la trasmissione dei virus e delle infezioni respiratorie. Un rischio che è possibile limitare rispettando alcune norme igieniche.

Raccomandazioni in caso di pandemia

Cosa fare in caso di malattia? Qui troverete informazioni e raccomandazio-ni sulla prevenzione e il trattamento dell'influenza durante una pandemia influenzale.

Ultima modifica 12.12.2017

Inizio pagina