Salute mentale e malattie mentali

La salute mentale è un aspetto importante dello stato di salute e del benessere generale in grado di condizionare fortemente la qualità di vita delle persone.

Salute mentale

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) la salute mentale è il risultato di complesse interazioni dinamiche tra fattori biologici, psicologici e sociali. La salute mentale non è, perciò, uno stato che si manifesta come conseguenza di una disposizione e di un comportamento individuali, bensì un processo a vari livelli influenzato in maniera determinante, oltre che da aspetti individuali, da fattori socioeconomici, culturali ed ecologici. Una persona si sente mentalmente sana, per esempio, se utilizza al meglio le sue capacità intellettuali ed emotive, riesce a far fronte agli stress della vita quotidiana, lavora in maniera produttiva e può dare un contributo alla comunità.

Un processo dinamico

La salute mentale non è uno stato, ma un processo dinamico che richiede un adattamento attivo costante da parte dell’individuo ai cambiamenti soggettivi e oggettivi in atto. Di conseguenza, la salute mentale non si manifesta semplicemente come l'assenza di una malattia mentale. I tratti distintivi di una persona mentalmente sana sono, piuttosto, un’autostima stabile, un’identità consolidata in merito ai diversi ruoli che ricopre nella società nonché un senso di autoefficacia e controllo delle proprie azioni. Inoltre, una persona mentalmente sana si sente normalmente ottimista, fiduciosa ed equilibrata. La sensazione di sentirsi mentalmente sani non richiede necessariamente la presenza concomitante e cumulativa di tutte queste proprietà ed emozioni.

Le malattie mentali

Le malattie mentali compromettono la vita quotidiana e influiscono negativamente sul piano emotivo, cognitivo, interpersonale, fisico e anche sul comportamento. Le malattie mentali sono molto diffuse e sono considerate tra le patologie più frequenti e limitanti in assoluto. Non di rado influenzano tutti i settori dell'esistenza, compromettendo la qualità della vita, la quotidianità e la capacità lavorativa. Inoltre gravano sui congiunti e possono condurre al suicidio. Tuttavia, le malattie mentali spesso non vengono riconosciute, non sono tenute nella dovuta considerazione e vengono sottovalutate dal profilo sociale ed economico.

Equilibrio tra carichi emotivi e risorse

Per la salute mentale è decisivo l'equilibrio tra carichi emotivi e risorse, che possono convivere nella persona stessa o essere imputabili al contesto esterno. Tale equilibrio è fondamentale in particolare nei momenti critici della vita, come per esempio la perdita di una persona vicina. Vi sono inoltre condizioni esistenziali, come per esempio la povertà, che possono esercitare un carico emotivo cronico. Risorse esterne e/ o interne (p. es. sostegno sociale, autostima positiva) permettono di modificare e gestire questi carichi. Se tuttavia lo sconvolgimento che ne segue diventa insopportabile perché troppo pesante (p. es. esperienza di guerra traumatica) o persistente, la salute mentale ne risulta compromessa.

Weiterführende Themen

Nessun risultato

Ultima modifica 21.12.2016

Inizio pagina

Contatto

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Divisione strategie della sanità
Sezione politica nazionale della sanità
CH - 3003 Berna

Tel.
+41 58 469 79 76

E-Mail

Stampare contatto

https://www.bag.admin.ch/content/bag/it/home/themen/mensch-gesundheit/psychische-gesundheit/themenschwerpunkte-im-bereich-psychische-gesundheit/themenseite-l4--l6.html