Ufficio federale della sanità pubblica UFSP

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua



Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Migrazione di personale sanitario

Codice di condotta mondiale dell'OMS per il reclutamento internazionale di personale sanitario

Il 21 maggio 2010, gli Stati membri dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) hanno adottato il Codice di condotta mondiale per il reclutamento internazionale di personale sanitario. Il Codice rappresenta la reazione dei governi alla costatazione che in tutto il mondo vi è penuria di personale sanitario, soprattutto nei Paesi in sviluppo, e che tale problema tende ad essere aggravato dall'emigrazione del personale da questi Paesi. Il Codice mira così a fornire dei principi etici applicabili al reclutamento a livello internazionale di personale sanitario, in modo da tener conto dei diritti e degli obblighi dei Paesi d'origine, dei Paesi di destinazione e del personale sanitario migrante.

Attuazione e controllo del Codice
Pur non essendo uno strumento vincolante, il Codice include dei dispositivi che mirano a incoraggiare la sua attuazione. È infatti previsto che gli Stati membri, ogni tre anni a partire dal 2012, consegnino volontariamente al Segretariato dell'OMS un rapporto di attività. Il rapporto deve illustrare le leggi e i regolamenti in materia di reclutamento e di migrazione del personale sanitario nonché delle misure adottate per attuare il Codice. Deve anche comprendere dati statistici.

Ruolo dell'UFSP
Nel quadro della politica estera della Svizzera in materia di salute, l'Ufficio federale della sanità pubblica UFSP coordina dal 2008 un gruppo di lavoro interdipartimentale che esamina le raccomandazioni del Codice all'interno del contesto elvetico e che ha fatto realizzare tre studi aventi per oggetto la documentazione statistica, le pratiche di reclutamento e le pratiche di cooperazione.

D'altro canto è importante rilevare che in Svizzera le questioni che concernono la migrazione e le risorse di personale sanitario sono di competenza sia della Confederazione sia dei Cantoni, nonché di attori pubblici e privati. In previsione della consegna del rapporto svizzero al Segretariato dell'OMS nel 2012, l'UFSP intende portare a conoscenza dell'insieme degli attori interessati i principi del Codice e si presenta come l'organo di coordinamento tra i diversi interlocutori.

In quest'ottica, l'UFSP attira particolarmente l'attenzione degli attori interessati su quattro raccomandazioni essenziali del Codice.


Per informazioni:
Ufficio federale della sanità pubblica, Sezione sanità globale


Per domande sul tema, scriveteci!

Fine zona contenuto



Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP)
Contatto | Basi legali | HONcode
http://www.bag.admin.ch/themen/internationales/11103/11513/11607/index.html?lang=it